Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Sorriso agrodolce per lo Scot Racing Team


Sorriso agrodolce per lo Scot Racing Team
26/04/2009, 19:04

Sorriso agrodolce in casa del team Scot Racing. Sorride Hiroshi Aoyama, giunto secondo nella gara di casa e in classifica, su di un circuito che lo ha visto trionfare già due volte, in passato. Scontento, il compagno di colori Raffaele De Rosa, autore di una falsa partenza, con conseguente penalizzazione, e dodicesimo al traguardo.

 

Hiroshi Aoyama:
"Mi godo – dice il giapponese - il secondo posto che, nella gara di casa, è una gran bella cosa. All'inizio, quando ero secondo alle spalle di Simoncelli, ho commesso un paio di piccoli errori. Allora mi sono detto: calmo, stai tranquillo. Così, quando Marco ha commesso un errore, sono stato in grado di superarlo e di passare al comando. A metà gara, il vento si è fatto più forte, e Bautista si è fatto sotto. Ho capito di non poterlo contrastare, e mi sono accontentato".

Raffaele De Rosa:
"Pronti, via e…una partenza anticipata – dice sconsolato il partenopeo - E pensare che non me n’era mai capitata una in tutta la vita. Il semaforo è rimasto sul rosso molto a lungo, ed ad un certo punto mi è scivolata la frizione. Un niente, però... Peccato: la moto andava bene. In gara lo sentivo, ma quando non sei nella posizione che ti compete, tutto è difficile. Torno a casa con la consapevolezza che l’apprendistato con la cilindrata e la moto prosegue bene".

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©