Sport / Vari

Commenta Stampa

Spada: a Napoli la Coppa Europa a squadre


Spada: a Napoli la Coppa Europa a squadre
03/02/2010, 16:02


NAPOLI - Appuntamento il 7 febbraio a Napoli per la Champions League della spada femminile. Organizzata dal Club Schermistico Partenopeo in collaborazione con il Comune di Napoli ed il sostegno di Accor Hospitality Italia, la terza edizione della Coppa Europa avrà inizio infatti alle 9 di domenica alla presenza del presidente della FIS Giorgio Scarso, nella sua doppia veste di vicepresidente della federazione internazionale, e del suo vice nazionale Andrea Cipressa. La manifestazione ad invito, coordinata dal campione olimpico ed attuale direttore tecnico della nazionale Sandro Cuomo, proporrà nella cornice della polisportiva Partenope, a pochi passi dal Maschio Angioino, il meglio della spada femminile del momento, e sarà valida ai fini dell’assegnazione del Trofeo Bluduemila.
In pedana si cimenteranno infatti innanzitutto le detentrici del titolo: le francesi Flessel, Kiraly, Baradji e Lamon del Racing Club Paris, che dovranno difendere la propria leadership dagli assalti delle formazioni arrivate in città in rappresentanza di altre sette nazioni: Russia, Svizzera, Spagna, Francia con due squadre (le campionesse in carica appunto e la squadra campione nazionale di Francia di questa stagione), Germania, Repubblica Ceca e naturalmente l’Italia, rappresentata a sua volta dalla compagine dell’Aeronautica Militare e da quella dei padroni di casa del Club schermistico partenopeo, in qualità di club organizzatore dell’evento.
Il programma di gara prevede innanzitutto un girone eliminatorio con incontri all’italiana per poi passare ad un tabellone ad eliminazione diretta che condurrà, stoccata dopo stoccata, all’attesa finale prevista per le 17.
Un evento di grande respiro agonistico dunque, che riconosce ancora una volta alla città di Napoli un ruolo di primo piano nel panorama della scherma internazionale, il cui valore sportivo è stato apprezzato finanche dal Cardinale Crescenzio Sepe che alle giovani atlete ha fatto pervenire delle copie con dedica della Lettera alle Donne di Giovanni Paolo II. Vincitrici e vinte saranno poi ugualmente festeggiate da rappresentanti dello sport e delle istituzioni nell’ambito di un ricevimento ospitato dall’hotel Palazzo Caracciolo nel corso del quale avrà luogo anche la cerimonia di premiazione. Ad annunciare la lista degli iscritti ed i dettagli della manifestazione sono stati oggi l’assessore comunale allo sport Alfredo Ponticelli, Sandro Cuomo e il direttore marketing e commerciale di Accor Hospitality Italia, partner della manifestazione sportiva, Silvia Desideri.
A dare il benvenuto nella splendida cornice di Palazzo Caracciolo Silvia Desideri che ha così commentato: “Siamo molto onorati e lieti di essere stati scelti come partner di un evento così importante che offre alla città di Napoli un ruolo significativo nell’ambito di questa disciplina sportiva; una collaborazione che rientra nella strategia di marketing globale del Gruppo Accor Hospitality rivolta al sostegno, a livello mondiale, di attività sportive e di intrattenimento. Ne sono solo alcuni esempi la sponsorizzazione Sofitel di Evian Masters, la più grande competizione femminile al mondo di golf, quella Novotel della Champions League AFC Asia, per arrivare a quella in Francia firmata Mercure della National Rugby League”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©