Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sportmediaset: Mazzarri con le spalle al muro


Sportmediaset: Mazzarri con le spalle al muro
20/05/2011, 10:05

Un gelo che più gelo non si poteva immaginare: chi pensava che l'atmosfera incantata di Villa d'Angelo, il ristorante del Vomero con vista totale sul Golfo di Napoli e su Capri, scelto per la festa della squadra con familiari al seguito, potesse avvicinare De Laurentis e Mazzarri, è rimasto deluso. Vicini di tavolo, solo la moglie del presidente a dividerli, ma ancora più lontani del solito, nonostante i cori di affetto dei giocatori "non ci lasciare, Walter non ci lasciare...". Solo che da ieri, il pallino della contesa è passato nelle mani di De Laurentiis.

E’ lui che ha deciso di non parlare del futuro con Mazzarri, è lui che giovedì mattina poco prima delle 10 è tornato a Roma, mettendo un altro giorno di incertezza sul futuro del Napoli e del suo allenatore, che invece si aspettava e si aspetta un invito a sedersi e a discutere.

I segnali sono invece che l'irritatissimo produttore, ad oggi non ha nessuna intenzione di fissare appuntamenti entro la settimana; da Mazzarri si aspetta un passo indietro, vuole dichiarazioni pubbliche concilianti e confortanti per il futuro del Napoli. Altrimenti sarà un divorzio piuttosto sanguinoso, come lascia intendere in queste ore De Laurentiis ai suoi collaboratori: ovvero, nessuna risoluzione del contratto, Mazzarri pagato per stare fermo, in modo tale da precludergli eventuali trasferimenti ad altri club. Intanto, De Laurentis si è tutelato bloccando fino a martedì prossimo Gianpiero Gasperini; la conferma è l'ennesimo rinvio, proprio fino a quella data che l'ex allenatore del Genoa ha stabilito con uno Zamparini piuttosto irritato.

Ad inizio settimana, De Laurentiis aveva incontrato a Roma anche Edy Reja, proponendogli un ruolo da direttore tecnico, con Gasperini allenatore, visto il feeling tra i due tecnici (Reja qualche mese fa aveva proposto la stessa cosa a Gasperini ma per la Lazio) o, in subordine, se fossero sorti dei problemi, il ritorno sulla panchina del Napoli. Oggi Reja non sembra più così caldo, ieri ha incontrato Lotito e si dovrebbe andare verso un suo rinnovo alla Lazio. Situazione comunque non ancora del tutto compromessa per il futuro di Mazzarri al Napoli, che intanto ha annunciato l'imminente firma di Cavani fino al 2016 con conseguente ritocco dell'ingaggio. Fonte: Sportmediaset

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©