Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL CASO

Sputo Rosi-Lavezzi, il destino è nel referto


Sputo Rosi-Lavezzi, il destino è nel referto
13/02/2011, 19:02

Prova tv o non prova tv. Questo l'interrogativo posto dal Napoli, dalla dirigenza alla squadra tutta, nel ventre dello stadio Olimpico subito dopo la strepitosa vittoria conto la Roma. Lo sputo reciproco tra Rosi e Lavezzi, se passibile di prova tv, potrebbe produrre una pesante squalifica per i due giocatori. A fare testo per l'applicazione del procedimento disciplinare tecnologico, sarà quanto scritto nel referto arbitrale. Rosi e Lavezzi sono stati infatti ammoniti dall'arbitro Bergonzi e se il direttore di gara ha punito i calciatori per il gesto dello sputo, la prova tv non potrà essere applicata. Se invece, Bergonzi ha ammonito Rosi e Lavezzi per altri motivi, non vedendo quindi l'episodio incriminato, verrà applicata la prova tv.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©