Sport / Kart

Commenta Stampa

Straordinaria la vittoria conquistata da Marco Zanchetta nella Finale KZ2


Straordinaria la vittoria conquistata da Marco Zanchetta nella Finale KZ2
06/03/2013, 17:19

Muro Leccese (Lecce). Straordinaria vittoria quella conquistata da Maranello Kart con Marco Zanchetta nella Finale KZ2 del primo appuntamento della WSK Euro Series, con uno spettacolare e avvincente epilogo che ha “infiammato” tutta la tribuna del Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese.

 

Marco Zanchetta ci ha creduto fino all’ultimo metro dei 20 giri di gara, anzi fino all’ultimo centimetro, visto che il pilota 21.enne trevigiano è riuscito a far suo il risultato sulla linea del traguardo con un colpo di reni finale che gli ha dato la vittoria per appena 2 millesimi di secondo sul pur bravo Riccardo Negro, campione 2012 della WSK Master Series.

 

La vittoria di Zanchetta nella seconda finale di questa gara d’apertura della WSK Euro Series è maturata dopo una serie di belle prestazioni fatte registrare per tutto il weekend con il sempre più performante  telaio RS10 Maranello con il motore TM preparato da Rizzi. Dopo aver ottenuto il quarto tempo in prova, Zanchetta è riuscito a mettersi in luce già nella prima Finale di sabato con un bel terzo posto conquistato alle spalle di Negro e del ceco Midrla. Il capolavoro però il pilota di Maranello Kart lo ha compiuto domenica, nella seconda giornata digare, conquistando con autorevolezza le due manches del mattino. Nella Finale conclusiva della manifestazione, dopo essere partito bene dalla pole position, Zanchetta è riuscito a condurre in testa per i primi 18 giri, per poi riguadagnare caparbiamente la leadership in unarrivo in volata con un sorpasso proprio sul traguardo davanti ad un pubblico tutto scattato in piedi ad applaudire l’impresa.

 

“L’arrivo è stato davvero emozionante anche per me – ha detto Marco Zanchetta subito appena sceso dal podio dellapremiazione – in verità pensavo di riportarmi in testa alla staccata dell’ultima curva, ma il mio avversario ha chiuso la traiettoria. Così mi sono allargato per sfruttare una migliore velocità in uscita di curva e con un colpo di reni ce l’ho fatta a passarlo sul traguardo. E’ stato fantastico. Questo avvio di stagione è stato molto positivo per tutti noi, già nella recente Winter Cup ci siamo rivelati molto competitivi. Qui all’inizio ho un po’ faticato, ma quello che conta è il risultato finale. E’ davvero un buon inizio, sia per me che per il team SG Race di Stefano Griggio, per il preparatore del motore TM Rizzi e per Maranello Kart che mi dà la possibilità di correre. Vorrei infine ringraziare il mio meccanico Stefano Fontana, da solo mi ha assistito per tutto il weekend. Un “fai da te” che ci dà ancora più soddisfazione per il risultato finale. A questo punto parteciperò a tutta la WSK Euro Series, credo di avere ottime possibilità per potermi battere per il titolo in KZ2.”

 Ecco il commento di Luca Iannaccone, responsabile Maranello Kart: “Grandissima soddisfazione per il successo di Marco Zanchetta, che è riuscito a ottenere la vittoria anche per averci creduto fino alla fine. Già dalla Winter Cup avevamo avuto la conferma di essere molto competitivi, e ora aver ottenuto questo risultato in un appuntamento così importante come la WSK Euro Series ci dà una ulteriore conferma della competitività del nostro materiale. Siamo presenti in questo campionato in KZ2 con un solo pilota, che ora è in testa alla classifica. Siamo veramente molto soddisfatti.” 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©