Sport / Calcio

Commenta Stampa

Daspo per due anni ai responsabili

Striscioni Superga, denunciate tre persone


Lo Juventus Stadium
Lo Juventus Stadium
04/03/2014, 17:50

Sono tre i tifosi della Juventus individuati e denunciati per gli striscioni inneggianti alla tragedia di Superga, esposti in occasione dell'ultimo derby di Torino giocato allo Juventus Stadium lo scorso 23 febbraio. Durante il secondo tempo dell'incontro, in curva Sud era stato esposto uno striscione recante la scritta "Solo uno schianto" e con esso un lenzuolo dove era raffigurato il disegno di un aereo contro una roccia color granata. L'attività portata avanti dalla Digos ha consentito di individuare per l'accaduto tre cittadini italiani che sono stati denunciati: P.M., classe 1990, residente a Forlì, F.L., classe 1977, residente in provincia di Pavia e D.C., classe 1995 residente a Varese. In mattinata e' stata inoltre effettuata a carico dei tre una perquisizione domiciliare disposta dall'autorita' giudiziaria, che ha avuto esito positivo. Agli stessi tifosi e' stato contestato il reato di cui all'art. 2-bis della Legge n. 41/2007 (divieto di introduzione o esposizione di striscioni e cartelli che incitino alla violenza o che contengano ingiurie o minacce, ndr) e ai primi due è stato anche contestato l'illecito amministrativo connesso alla violazione del regolamento d'uso dell'impianto sportivo "Juventus Stadium". I tre denunciati sono stati anche sanzionati con il provvedimento del Daspo (Divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, ndr) della durata di due anni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©