Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Suarez: "Napoli-Inter? Tranquilli, sarà una festa"


Suarez: 'Napoli-Inter? Tranquilli, sarà una festa'
09/05/2011, 13:05

A Radio Crc è intervenuto Luis Suarez, ex centrocampista dell’Inter:
“Penso che domenica si festeggi il Napoli al terzo posto e l’Inter al secondo visto che nessuna delle due squadre è riuscita a scavalcare questo grande Milan che ha disputato un bellissimo campionato e ha vinto meritatamente. Penso che domenica sia il caso di celebrare il Napoli per l’ingresso nella Coppa dei Campioni. Questa partita la si giocherà solo per festeggiare entrambe le formazioni. Può venir fuori una partita spettacolare per divertire il pubblico partenopeo, ma di certo non ci sarà quella cattiveria agonistica. Va bene la scaramanzia, ma diamoci una stretta di mano e andiamo avanti tutte e due. Adesso il Napoli deve stare tranquillo, quest’anno ha disputato una bellissima stagione e adesso deve solo godersi questo bellissimo obiettivo e prepararsi per l’anno prossimo. Il campionato non credo che sia stato livellato verso il basso, alcune squadre hanno giocato molto bene. Il Napoli per esempio ha avuto momenti molto belli, l’Udinese anche. Dopo le solite squadre, quest’anno abbiamo notato come anche le medie-piccole squadre sono state protagoniste. E’ difficile per una piccola squadra raggiungere una certa qualità, ma quest’anno è successo. E’ stato un bel campionato anche perché c’è stata incertezza fino alla fine. Alle volte, come è successo con l’evento delle televisioni, quando entrano molti soldi, inaspettati e tutti di un colpo, si tende a spendere tanto, solo per il gusto di spendere. Credo che il Napoli nella parte avanzata sia a posto, al limite può comprare un attaccante che in momenti di infortunio o di cali fisici possa sostituire i titolari, ma se la società partenopea se riuscisse a prendere un giocatore di grande qualità a centrocampo e un altro in difesa, diventerebbe competitiva anche per la Champions”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©