Sport / Kart

Commenta Stampa

Sul circuito del Sele di Battipaglia e' di scena il karting


Sul circuito del Sele di Battipaglia e' di scena il karting
30/05/2012, 09:05

Il grande karting torna sul Circuito del Sele di Battipaglia (SA) nel fine settimana del prossimo 17 e 18 giugno, con la settima prova della COPPA CSAi KART riservata ai piloti del Meridione d'Italia. A scendere in pista saranno infatti concorrenti provenienti oltre che dalla Campania anche da Puglia, Basilicata e Calabria.
Al via saranno ammesse tutte le categorie previste dal regolamento: 60 Baby, 60 Mini, 125 Prodriver, KF3, KF2 e KZ2. A completare il denso programma agonistico della due giorni salernitana saranno anche la Rotax Max, che disputerà una prova del Trofeo Sud riservata ai mezzi della Junior e della Max, e la Birel X30.
La gara del 16 e 17 giugno riveste anche l'importante ruolo di prova generale per piloti, team ed organizzazione in vista dell'appena annunciato ed importante appuntamento del 21 ottobre, che vedrà il Circuito del Sele teatro del Campionato Italiano CSAI per squadre regionali. Tricolore in prova unica che vedrà sfidarsi sul tracciato di Battipaglia i migliori piloti provenienti da tutta Italia, selezionati e divisi in rappresentative delle venti regioni italiane.
Nella Coppa CSAI quarta zona, dopo sei prove disputate, al comando della classifica della 60 Baby sono i campani Giuseppe Fusco ed Antonio Incarnato.
In 60 Mini il pugliese Mattia Lorenzo ha letteralmente dominato le ultime gare, staccando il conterraneo Leonardo Marseglia ed il campano Massimo Chinelli appaiati in classifica al secondo posto.
In KF3 è ancora un pugliese a comandare le operazioni, Giovanni Sportella, inseguito da Saverio Barile, campano, suo più diretto inseguitore.
KF2 che ha poco da raccontare, con Antonio Giovinazzi e Emanuele Nocita che si giocano la supremazia in una categoria con purtroppo poche presenze.
A farle da contraltare una KZ2 gremitissima e decisamente combattuta. In testa è il calabrese Santo Schipani in lotta con il pugliese Giuseppe Marzulli. Tra i due pochi punti con il salernitano Michele Caputo, terzo, che sulla pista di casa potrebbe reinserirsi nella lotta.
La Prodrive AM vede i primi tre racchiusi in soli venti punti. A guidare il terzetto di pugliesi è Domenico Pantaleo, che precede Marco De Lorenzi e Cosimo Zecca.
La Prodriver PRO vede il sempre presente calabrese Domenico Spinelli guidare la numerosa carovana di piloti, precedendo i pugliesi Filomeno Caramia e Matteo D'Urso.
Con una platea di quattro regioni, la presenza del Trofeo Rotax Max e del Birel X30, ed il prossimo appuntamento autunnale del Campionato Italiano CSAi per squadre regionali, la gara del 16-17 giugno sarà tra i più importanti della già ricca stagione sportiva del Circuito de Sele.
Ulteriori informazioni sul sito www.circuitodelsele.it dove è anche scaricabile il modulo d'iscrizione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©