Sport / Kart

Commenta Stampa

Sul Circuito Internazionale d'Abruzzo l'atto conclusivo del Campionato Italiano CSAI Karting


Sul Circuito Internazionale d'Abruzzo l'atto conclusivo del  Campionato Italiano CSAI Karting
24/10/2012, 16:56

 Il Campionato Italiano CSAI Karting si conclude questo weekend sul Circuito Internazionale d’Abruzzo a Ortona con la quinta prova del Tricolore che comprende le categorie 60 Mini, KF2, KF3 e KZ2, con l’appuntamento valido anche quale prova unica del Trofeo Nazionale riservato alla categoria Prodriver per le classi AM e PRO.

 

Nelle categorie nazionali il titolo è già stato assegnato con una gara d’anticipo in KZ2 al marchigiano Alessandro Giulietti (Intrepid-Tm), così come nella 60 Baby il titolo è andato al siciliano Salvatore Corso (Top Kart-Lke) dalla scorsa gara di Castelletto, dove per questa categoria per bambini da 8 a 9 anni è terminato il ciclo delle tre prove a loro riservate.

 

Piuttosto aperta invece la situazione nelle altre categorie, ad eccezione della KF3 dove il vantaggio di Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex) è tale da non destare troppe preoccupazioni al pilota bresciano e al suo teamBaby Race per concludere il campionato con la conquista del titolo.

 

L’obbligo dei tre scarti sui 10 risultati complessivi del Campionato Italiano rende invece incerto l’esito nella 60 Mini e soprattutto nella KF2. Nella KF2 infatti sono almeno quattro i piloti in lizza per il titolo, con i due fratelli milanesi Moretti, Andrea e Marco, decisi a giocarsi il titolo in famiglia cercando di sfruttare il loro vantaggio in classifica dove occupano il primo e secondo posto rispettivamente con 166 e 150 punti. I due fratelli sono inseguiti però abbastanza da vicino dal vincitore della KF3 dello scorso anno, il pugliese Federico Pezzolla (146 punti), che ha tutte le possibilità di rivelarsi terzo incomodo e sopravanzare i suoi due rivali, tutti su Kosmic-Tm. Fra i candidati al titolo si inserisce anche il campano Gianni Vigorito(Birel-Bmb), quarto con 122 punti.

 

Nella 60 Mini (per bambini da 10 a 12 anni) il duello per il titolo è ristretto soprattutto a due contendenti, il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-Lke) e il campano Remigio Garofano (Top Kart-Lke), divisi solamente da 12 punti.

 

L’ultima prova del Campionato Italiano CSAI Karting di Ortona è valida anche per il Trofeo Nazionale Prodriver, in un confronto fra i maggiori protagonisti che hanno animato le Coppe CSAI Karting di Zona di questa stagione.

 

Nella Prima Zona, riservata ai piloti delle regioni Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Sardegna, ad aggiudicarsi il titolo di Zona nella Prodriver AM è stato Jody Lambrughi, nella Prodriver PRO Daniel Cassella.

 

Nella Seconda Zona (Veneto, Friuli VeneziaGiulia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna), con il campionato non ancora concluso, nella Prodriver AM conduce Alessandro Pellizzari, nella Prodriver PRO Enrico Bernadotto.

 

Nella Terza Zona (Lazio, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise), nella Prodriver AM ha già vinto Carlo Caringi, nella Prodriver PRO Maria Laura Di Muzio.

 

Nella Quarta Zona (Basilicata, Campania, Calabria, Puglia) ad aggiudicarsi la Prodriver AM è stato Domenico Pantaleo, la Prodriver PRO Domenico Spinelli.

 

Nella Quinta Zona, riservata alla Sicilia, a campionato ancora in corso, nella Prodriver AM conduce Enrico D’Elia.

 

Le classifiche del Campionato Italiano CSAI Karting:

 

Classifica KF2: 1. Moretti Andrea punti 166; 2. Moretti Marco 150; 3. Pezzolla 146; 4. Vigorito 122; 5. Horio 106; 6. Russo 68; 7. Zani 65; 8. Balsamo 57; 9. Albano Adriano 52; 10. Manduchi 43.

 

Classifica KF3: 1. Lorandi Alessio punti 186; 2. Albanese 138; 3. Iacovacci 114; 4. Tommasin 85; 5. Corberi, Bertonelli, Angelillo e Pulcini 62; 9. Baiz 61; 10. Durante 59.

 

Classifica 60 Mini: 1. Lorandi Leonardo punti 188; 2. Garofano 176; 3. Sargeant 111; 4. Alex 103; 5. Colombo 76; 6. Podobsky 72; 8. Mizevich 64; 8. Mazzola 60; 9. Marseglia 39; 10. Muizziddin 39.

 

Classifica KZ2: Giulietti punti 202; 2. Celenta 126; 3. Dante 122; 4. Mazzali 85; 5. Gnudi 71; 6. Pastacaldi 62; 7. Rossi 62; 8. Pizzuti 58; 9. Mollo 46; 10. Musio 43.

 

Classifica 60 Baby (sub-judice): 1. Corso punti 106; 2. Fusco 102; 3. Zailinger 72; 4. Coluccio 59; 5. Tripoli 51; 6. Incarnato 47; 7. Costa 38; 8. Di Brigida 28; 9. Camplese 27; 10. Limena 25.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©