Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Sul Circuito Internazionale del Volturno prima prova del Mondiale Supermoto


Sul Circuito Internazionale del Volturno prima prova del Mondiale Supermoto
30/04/2013, 09:28

Sul Circuito Internazionale del Volturno sono iniziati i fuochi d’artificio del Campionato Mondiale Supermoto. Sul tracciato veloce e tecnico di Limatola, nel cuore del Sannio, il finlandese Mauno Hermunen su Tm, ha letteralmente strapazzato la concorrenza, grazie ad un’autorevole doppietta. L’asfalto della pista è stato il tappeto che ha accompagnato la sua marcia trionfale; semplicemente mostruoso. Per due volte alle sue spalle si è classificato il francese campione del mondo in carica, Thomas Chareyre, in sella ad una Tm. Ultimo gradino del podio per il transalpino Sylvain Bidart; il pilota della Honda fa sua la piazza grazie al quarto posto di gara uno ed il terzo posto di gara due. Fuori dal podio di giornata, ma tra i protagonisti è Ivan Lazzaroni; il quarto posto finale testimonia che l’italiano con moto Honda ha tutte le carte in regola per puntare in alto. Nella S2 il francese Frederic Guerin su Suzuki è il vincitore di giornata, grazie ad un secondo ed un primo posto. A pari punti, ma secondo in classifica è l’olandese Devon Vermeulen su Ktm. Terzo assoluto è l’italiano Edgardo Borella su Yamaha. L’importante appuntamento organizzato dalla Youthstream Events ha premiato gli sforzi della gestione dell’impianto curata dallo staff capitanato da Davide Montella; la pista campana si pone così sempre di più come polo universale dei motori: “La soddisfazione – spiega Montella – manifestata dai piloti, dalla Fim e dalla Youthstream Events, ci gratifica e ci spinge a fare sempre meglio”. Ad maiora! 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©