Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Sul Circuito Internazionale del Volturno si guida sicuri


Sul Circuito Internazionale del Volturno si guida sicuri
21/01/2013, 13:17

Il Circuito Internazionale del Volturno è sempre di più lo scenario preferito dagli organizzatori dei corsi di guida. La Guidare Sicuri, capitanata da Marco Mongelluzzi e Luigi Scarano, ha programmato una giornata dedicata alla sicurezza e gli allievi sono stati messi alla prova proprio tra i cordoli dell’asfalto di Limatola. Chi vi ha partecipato non solo ha avuto modo di migliorare la propria tecnica di guida, ma è anche rimasto stregato dal fascino della pista gestita da Davide Montella. Un successo che costituisce un altro mattone nella costruzione di un centro motoristico universale in grado di soddisfare le esigenze degli appassionati del meridione: “In particolare – spiega Scarano – mettiamo i nostri allievi di fronte alle condizioni più pericolose che si possono creare sulle strade di tutti i giorni. Insegniamo, poi, loro la tecnica adatta per uscirne fuori senza essere un pericolo per se stessi e per gli altri. Ad esempio in caso di un’improvvisa e violenta fermata, non bisogna farsi vincere dal panico ed occorre schiacciare sia il pedale del freno sia quello della frizione. Così si evita la collisione con l’ostacolo e lo spegnimento del motore. Quante volte si è sentito dire che per evitare un veicolo si è diventati veicoli centrati?”. Tra le auto a disposizione degli allievi della Guidare Sicuri c’era la grintosa Citroen Ds4: “E’ – sottolinea Mongelluzzi – una vettura che mi ha sorpreso in positivo. Ottima frenata, la tenuta in curva è eccellente, mentre l’esp non è invasivo. Il motore da milleseicento centimetri cubici mostra una buona progressione ai bassi regimi, ed è dotato di un buon allungo”. La vettura francese è stata messa a disposizione dalla Asgm di Vincenzo Coppola: “La Citroen – dice l’imprenditore partenopeo – offre con la Ds4 un mix di sportività, classe, emozioni e comfort. La versatilità è il suo segreto. Come dealer siamo impegnati in una campagna di sensibilizzazione legata alla sicurezza stradale. Ai nostri clienti, infatti, regaleremo un corso della Guidare Sicuri. Mi ha colpito la professionalità e la passione che anima ragazzi come Marco e Luigi. Un plauso va anche a Montella perché permette a noi del settore di poter contare su un impianto moderno, sicuro e divertente”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©