Sport / Vari

Commenta Stampa

Tabù trasferta da sfatare per la Rari Nantes Napoli


Tabù trasferta da sfatare per la Rari Nantes Napoli
28/01/2011, 13:01

La Rari Nantes Napoli approderà domani alla piscina delle Naiadi di Pescara per sfatare il tabù trasferta. Un'impresa non facile, visto il valore dell'avversario, la matricola Bustino Pescara, attualmente terza forza del campionato insieme ad Anzio e Tirrena. «Si tratta, in realtà, di una “finta” neopromossa», spiega il coach rarinantino Elios Marsili.
 
«Le matricole di quest'anno – continua l'allenatore – come Bustino, Simply Sport e Roma 2007 vengono dalla serie C, ma hanno giocatori di ben altra caratura. Si tratta di una trasferta difficilissima, ma noi andremo a Pescara con l'obiettivo di giocare la nostra partita. Speriamo di reggere la loro onda d'urto nei primi due quarti e di bloccare il loro cannoniere principe, Matteo Casini».

A Pescara Marsili dovrà fare a meno di due pedine importanti, l'attaccante Lelio Salvi e il centrovasca Dario D'Antonio, fermati per un turno dal giudice sportivo. Al loro posto, nel tredici biancoceleste, il secondo portiere Vincenzo Granato e il 19enne scuola San Mauro Emanuele Scarpato, alla prima presenza stagionale.

La squadra partirà per Pescara alle ore 13. Il fischio d'inizio della partita – che sarà arbitrata da De Simone – è fissato per le ore 18.30.

Il programma della sesta giornata del girone 3 di serie B: Anzio-Acilia (ore 15), Rari Nantes Roma-Vela Ancona (ore 16.15), Tirrena-Libertas Perugia (ore 16.30), Simply Sport Pescara-Roma 2007 (ore 17), Bustino Pescara-Rari Nantes Napoli (ore 18.30).

La classifica: Simply Sport Pescara 15, Roma 2007 15, Bustino Pescara 10, Tirrena 10, Anzio 10, Rari Nantes Napoli 6, Vela Ancona 3, Acilia* 1, Libertas Perugia* 0, Rari Nantes Roma 0 (*una gara in meno).

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©