Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Taglialatela:"Rifiutare Cannavaro è molto triste"


Taglialatela:'Rifiutare Cannavaro è molto triste'
29/05/2010, 10:05

Nel corso della conferenza stampa di presentazione di THE V.I.P. CHAMPION CAPRI 2010, torneo di calcetto e tennis tra volti noti dello sport e dello showbusiness in programma dal 3 al 5 giugno sull’isola azzurra, ai microfoni di Radio Amore, è intervenuto l’ex portiere del Napoli, Pino Taglialatela, Direttore Tecnico Sportivo dell’evento.Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “A Napoli mancano le strutture sportive? Bisognerebbe investire molto per consentire ai ragazzi di avere degli spazi dove poter fare sport, altrimenti poi non ci si può lamentare se i ragazzi di oggi passano la maggior parte del loro tempo davanti ad una console. Oggi mancano gli spazi da dedicare all’attività fisica ad Ischia, ad esempio, abbiamo dovuto costruire un campo in erbetta sintetica su un tetto, pur di aver uno spazio disponibile. Quale sarà la sorpresa tra i pali in Sudafrica? Credo Hugo Lloris, il portiere della Nazionale transalpina. Ha fatto delle cose straordinarie nelle ultime due stagioni. Mi ricorda dei portieri del passato, perché è coraggioso e reattivo. Credo che tra qualche anno possa diventare il numero uno al mondo. Il Napoli non vuole Fabio Cannavaro? Queste cose fanno una grande tristezza. Purtroppo, è una situazione che ho vissuto anche io, quando negli ultimi anni della mia carriera sarei voluto ritornare a Napoli, ma non me l’hanno permesso. Credo che un Campione del Mondo come lui, possa essere utile per far crescere i ragazzi che militano nelle giovanili e, soprattutto, garantire esperienza alla retroguardia azzurra. Cosa manca a questo Napoli per fare bene in Europa? Un pizzico di esperienza e qualche giocatore di grande qualità. Spero che quest’anno la società faccia le mosse giuste per far si che il Napoli sia in grado di competere su tre fronti. Toni? E’ un grandissimo bomber, ma  credo sia difficile possa arrivare, considerando che ha un ingaggio oneroso che va ben oltre i parametri stabiliti dal Presidente De Laurentiis. Bisognerebbe trovare la giusta formula per farlo approdare al Napoli, senza gravare sulle casse societarie. THE V.I.P. CHAMPION CAPRI 2010? A Capri si fanno molte manifestazioni, ma quasi mai con questo connubio tra sport e spettacolo. Questa e’ la prima edizione, ma devo dire che non è stato difficile convincere alcuni miei ex colleghi ad accettare l’invito, poiché la location di Capri è sempre molto suggestiva. Ci sarà da divertirsi, perché farà piacere vedere molti volti noti dello sport e dello spettacolo girare per l’isola azzurra”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©