Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Tanta pura adrenalina in pista agli appassionati della gamma Renault Sport


Tanta  pura adrenalina in pista agli appassionati della gamma Renault Sport
14/11/2011, 17:11

Si sono concluse, oggi, le giornate dedicate alla passione e al puro divertimento in pista griffate Renault Sport, svoltesi a fine ottobre presso l’Autodromo di Franciacorta e in questi giorni sulla Pista ISAM di Anagni. Un’occasione adrenalinica unica che Renault Italia ha voluto offrire anche quest’anno ai suoi clienti, per testare le performance delle vetture R.S., conciliando sempre rispetto della sicurezza e piacere di guida ai massimi livelli.

Quarto anno consecutivo per i Renault Exciting Days che, anche in questa edizione, hanno riscosso un grande interesse presso i clienti R.S., ancora una volta protagonisti di un’esperienza di guida irrepetibile. Lo spirito sportivo e l’atmosfera emozionante che da sempre costituiscono il DNA Renault, hanno conferito a queste quattro giornate un carattere assolutamente esclusivo, attirando numerosi clienti proprietari di vetture Renault Sport che non si sono lasciati sfuggire l’opportunità di testare, direttamente su circuito, le elevate performance della propria auto e di mettersi alla prova misurandosi in attività di handling, a cronometro, allestite all’interno del paddock (slalom dinamico, schivata e tornante su superficie bagnata) e in giri liberi, in pista.

In occasione di queste giornate, i cui ingredienti principali sono stati lo spirito Gordini, la lunga tradizione siglata Renault Sport ed il rinomato know how di Renault Sport Technologies, Renault ha portato in pista i modelli più performanti della sua gamma R.S.:
• Twingo GT Gordini con il suo look seducente;
• Twingo R.S. Gordini, la city car dalla silhouette agile e attraente;
• Clio R.S. Gordini, atletica e grintosa;
• Wind Gordini, il coupé roadster 2 posti, compatto ed innovativo;
• Mégane R.S., dal design esclusivo;
• Mégane R.S.Trophy, esemplare di una Serie limitata prodotta in 1000 unità;
• Laguna Coupé V6 4CONTROL, l’auto elegante e scattante che coniuga l’efficacia del telaio 4CONTROL a 4 ruote sterzanti alle performance del propulsore V6 dCi.

Numerosi e diversi per età e provenienza i clienti che hanno partecipato agli Exciting Days di Franciacorta e ISAM (oltre 260 partecipanti), assaporando il piacere di una guida emozionante ma sicura al tempo stesso, accompagnati ed assistiti da piloti professionisti. Quattro giornate arricchite da molteplici attività, all’insegna dello spirito sportivo e dell’adrenalina su 4 ruote.

Gli Exciting Days di Renault si confermano un’occasione unica ed immancabile per diffondere e trasmettere, ad un nutrito pubblico di appassionati, la cultura Renault Sport, il marchio, nato nel 1976 dalla fusione delle attività sportive di Alpine e di Gordini, due realtà appartenenti alla Marca e portavoce di una gloriosa storia nelle competizioni automobilistiche.
Renault Sport Technologies sviluppa, produce e commercializza modelli quali Twingo R.S., Clio R.S., Mégane R.S. e Mégane Trophy, che mostrano un sincero comportamento su strada e alti standard competitivi, come confermato dai test drive svolti in queste giornate e dall’entusiasmo unanime dei partecipanti.

Lo spirito Gordini veste, invece, Twingo GT, Clio R.S. e Wind, con la celebre livrea “Blu Malta” e le memorabili bande bianche, confermando uno stile inconfondibile. Nei tre modelli, l’abitacolo presenta finiture di prestigio dalle tonalità scure, sedili in pelle trapuntata nera e blu e inserti in alluminio, per un design dall’indiscussa eleganza e senza tempo. Design, stile e raffinatezza che si coniugano perfettamente con una brillante tenuta di strada.

Gli Exciting Days hanno permesso ai partecipanti anche di familiarizzare con l’esclusivo telaio 4CONTROL provato su Laguna Coupé e SporTour. Sviluppato congiuntamente dalle équipe di Renault e Renault Sport Technologies, il telaio 4CONTROL a quattro ruote sterzanti assicura una guida confortevole e serena, e promette un comportamento stabile, in città o su percorsi tortuosi, consentendo di ottimizzare la frenata a favore della sterzata qualora il fondo stradale sia poco aderente o asimmetrico. Fino a 60 km/h, le ruote posteriori sterzano in senso opposto a quelle dell’avantreno, con un angolo massimo di 3,5°; oltre i 60 km/h, il telaio 4CONTROL consente di contrastare la forza centrifuga che tende a far slittare il retrotreno in curva, spingendo in avanti i limiti di tenuta laterale in curva. I vantaggi derivanti sono molteplici e si manifestano in un comportamento dinamico ancora più efficace, una maggiore maneggevolezza nelle manovre ed un’ineguagliabile precisione dello sterzo che colloca l’auto sulla giusta traiettoria oltre ad un elevato livello di sicurezza attiva anche nelle situazioni estreme.

I partecipanti agli Exciting Days hanno anche avuto la possibilità di testare le ultime novità tecnologiche di Renault, in particolare, la recentissima trasmissione automatica a sei rapporti EDC (Efficient Dual Clutch). Montato su X-Mod e Scénic, questo dispositivo, abbinato esclusivamente alla motorizzazione diesel dCi 110cv con filtro antiparticolato, ha dimostrato, in pista, di saper coniugare in modo eccellente il comfort di una trasmissione automatica alla reattività di un cambio manuale. Inoltre, questa trasmissione automatica, basata su una tecnologia con doppia frizione "a secco", consente di contenere notevolmente il livello di consumi e di emissioni di CO2 (30% circa).

Agli Exciting Days non poteva mancare, infine, l'ecologico propulsore Energy dCi 130, cilindrata 1,6 litri, frutto della strategia di downsizing di Renault e figlio di una progettazione efficace, fondata sull'esperienza di Renault in F1. Destinato ad equipaggiare progressivamente tutta la famiglia Mégane e Scénic, questo motore diesel è un concentrato di tecnologia, offre, infatti, un contenuto tecnologico inedito a questo livello di gamma ed integra ben 30 brevetti : dal sistema Stop&Start alla tecnologia dello swirl variabile a quella del thermomanagement. Su pista, questo propulsore ha mostrato tutta la potenza dei suoi 130 cavalli, capaci di sviluppare la generosa coppia di 320 Nm.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©