Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Taveri: Il Napoli doveva dare di più in E. League


Taveri: Il Napoli doveva dare di più in E. League
01/04/2011, 13:04

A Radio Crc è intervenuto Mino Taveri, giornalista Mediaset:
“Credo sia legittimo che il Napoli pensi allo scudetto. Il Napoli non è alto in classifica per caso ma perché c’è un progetto in atto che la società sta portando avanti. Non è un campionato casuale quello del Napoli. Forse la squadra di Mazzarri avrebbe dovuto dare qualcosa in più contro le grandi, mi riferisco soprattutto alla partita contro il Milan. Ma è un gruppo non costruito per vincere lo scudetto quest’anno, quindi è già molto quello che ha fatto fino ad adesso. Mazzarri è un bravo allenatore. È riuscito in momenti importanti ad esporsi, è stato capace di difendere la squadra quando c’era bisogno. Un valido allenatore deve essere capace di gestire equilibri che vanno anche al di là dell’aspetto tattico. Averi voluto solo che la squadra azzurra avesse dato di più in Europa League. È naturale che i calciatori azzurri come Cavani, Lavezzi ed Hamsik siano monitorati da altri club. Se il Napoli vuole diventare una grande deve mantenere i suoi calciatori importanti e anno dopo anno acquistare altrettante pedine valide. Cavani è la stella del calcio mondiale, la società azzurra deve avere paura perché l’attaccante piace a moltissimi club importanti. Anche se alla fine la volontà di un giocatore conta molto. Se Edinson volesse andare via la società non potrebbe fare più di tanto per trattenerlo”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©