Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GAZZETTA

"Tavolo della pace, De Laurentiis in solitudine"


'Tavolo della pace, De Laurentiis in solitudine'
15/12/2011, 10:12

E del futuro del calcio? Purtroppo al tavolo della pace non si è trovato tanto tempo per parlarne. Ci ha provato in solitudine il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Lui a quel tavolo era chiamato proprio a tirare la volata a Petrucci, ma il suo impegno è rimasto lettera morta.
Venti minuti - De Laurentiis ha avuto l’attenzione dei presenti solo per venti minuti. Ha provato a spostare l’ordine del giorno, niente più scudetto 2006, ma format dei campionati e un campionato europeo come superamento di Champions ed Europa League. Chiedendo di Abete maggiore «creatività» nella sua duplice veste di presidente federale e vicepresidente dell’Uefa.
Campionato europeo - De Laurentiis pensa a un campionato europeo che raccolga le migliori squadre e che superi il dualismo tra Champions ed Europa League, senza squadre cuscinetto. Parallelamente una riforma del massimo campionato di calcio italiano con riduzione delle squadre e relativa riduzione degli impegni per avere date a disposizione per recuperi o impegni internazionali. Ma la gran parte del tavolo stava con la testa da un’altra parte.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©