Sport / Tennis

Commenta Stampa

Tennis A1, il Capri Sports alle Final Four scudetto


Tennis A1, il Capri Sports alle Final Four scudetto
29/11/2009, 18:11

Il Capri Sports Academy travolge la Canottieri Casale (4-0) nei quarti di finale e vola alle Final Four scudetto, che si disputeranno a Bra (Torino) dal 5 all’8 dicembre. Campione d’Italia negli ultimi tre anni, il club del presidente Roberto Russo è alla quarta partecipazione consecutiva alla fase finale del campionato di A1 di tennis. Il Capri Sports, che arriverà in Piemonte forte dell’imbattibilità che dura dal primo campionato in massima serie, nel 2006, troverà in semifinale l’Aniene Roma.
Starace e compagni hanno impiegato poco più di tre ore e trenta minuti per superare la resistenza del Casale davanti al caloroso pubblico del Tennis Club Napoli. Ad aprire le danze è stato Daniele Giorgini, che ha centrato la sesta vittoria consecutiva contro Bella. Primo set senza storie, l’atleta isolano ha dominato in lungo e in largo aggiudicandosi il parziale 6-2. Più equilibrio nel secondo set, ma Giorgini è stato in grado di vincere 6-3. Ha sofferto anche Filippo Volandri, che ha impiegato più di un’ora e trenta minuti per vincere la resistenza di Pastorino. Partenza choc del livornese, subito sotto 3-1, ma è bastato trovare il ritmo giusto per salire fino al 4-3 e chiudere 6-4. Equilibrio anche nel secondo set, vinto ancora 6-4. Tutto facile per l’imbattibile Potito Starace, che ha confermato il suo momento d’oro travolgendo Burzi, condizionato comunque da qualche piccolo acciacco fisico: dopo aver perso il primo set 6-1, l’atleta del Casale ha alzato bandiera bianca e si è ritirato quando era sotto 3-0. A chiudere le danze ci ha pensato Andreas Seppi, alla seconda vittoria consecutiva con la maglia del Capri Sports. Il numero uno d’Italia e n. 49 della classifica mondiale Atp si è trovato di fronte l’ottimo Haase, numero 56 del mondo fino allo scorso anno prima di fermarsi per guai fisici. L’olandese, reduce dalla semifinale di Helsinki, ha vinto il primo set al tie-break 7-1, impensierendo Seppi anche nel secondo parziale. Il venticinquenne di Bolzano però ha fatto valere la propria esperienza pareggiando i conti (6-4). Nel terzo set, equilibrio fino al 4-4, poi Seppi è salito in cattedra e ha conquistato il punto della vittoria (6-4).
“Siamo contenti, le Final Four erano l’obiettivo minimo della stagione”, è il commento di Andreas Seppi e Potito Starace. “Adesso vogliamo il quarto scudetto consecutivo, andremo a Bra per entrare nella storia”. Infine, un’altra buona notizia è rappresentata dal ritorno di Davide Sanguinetti nello staff tecnico del Capri Sports in qualità di vicecapitano.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©