Sport / Tennis

Commenta Stampa

Tennis Napoli Cup, domani via al tabellone principale


Tennis Napoli Cup, domani via al tabellone principale
28/03/2010, 21:03

Subito pubblico record alla Tennis Napoli Cup - Trofeo Volvo Svezia Auto.
Tirbune gremite per la seconda giornata del torneo internazionale Atp in Villa, organizzato da Makers. Applausi per gli italiani Brizzi, Aldi e Arnaboldi che superano anche il secondo turno delle qualificazioni e che sono a un passo dall'ingresso nel tabellone principale (domani ultimo turno).
Domani via agli incontri del primo turno del tabellone principale che vede come teste di serie numero 1 e 2 gli italiani Potito Starace e Paolo Lorenzi, che esordiranno entrambi martedì, con gli altri azzurri di spicco nel main draw. Al Tennis Club Napoli Potito è stato accolto come tradizione da tantissimi tifosi per il primo allenamento ufficiale; nel 2009 il tennista di Cervinaar fu eliminato al primo turno dopo tre vittorie consecutive nel torneo, e quest'anno cerca il riscatto e la quarta vittoria in carriera, nella sua decima partecipazione ufficiale dal 1999 ad oggi. Domani, comunque le prime teste di serie a scendere in campo saranno Machado (Portogallo, n.8) e Kunytsin (Russia, n.6), che affronteranno rispettivamente il romeno Ungur e l'austriaco Fisher. In campo anche l'argentino Junquera contro l'americano Witten.
Da ricordare che nel tabellone principale ci sono ben sette italiani in gara e cinque top cento della classifica mondiale: gli azzurri sono Starace, Volandri, Bolelli (tre-quarti della squadra azzurra di Coppa Davis schierata quest'anno da Barazzutti), Lorenzi, Fabbiano, Trevisan e Cipolla. I top cento mondiali sono, a parte Starace (n.73) e Lorenzi (n.90), il kazako Golubev (93), lo sloveno Kavcic (96) e Kunytsin (100). Attesa anche per l'esordio della wild card Bernard Tomic, l'under 18 australiano, numero 2 del mondo juniores nel
2009 e vincitore degli Open Usa.
Nel secondo turno delle qualificazioni, bella vittoria dell'azzurro Arnaboldi che ha piegato in due set, 6-4 6-3 l'australiano Kelly. Successo anche dell'esperto Aldi sullo sloveno Bedene, 6-3 6-1, mentre nel derby azzurro Brizzi batteva Torresi 7-5 7-6.
Infine, una novità proposta da e-tennis per gli appassionati di tennis. Tutti i giorni, fino alla finale sarà possibile seguire in diretta gli incontri sul campo centrale "carlo d'Avalos", in streaming live, collegandosi a www.e-tennis.
tv. Si tratta di un'iniziativa di Crionet, marchio internazionale che cura il sito web del torneo napoletano e che sta riscuotendo da tempo un successo di contatti di livello mondiale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©