Sport / Tennis

Commenta Stampa

Tennislife Cup: Volandri avanza, Starace si ritira


Tennislife Cup: Volandri avanza, Starace si ritira
28/09/2011, 10:09

Gli italiani alla Tennislife Cup - Trofeo Kimbo continuano a fare grandi cose mentre il numero 1 azzurro, Potito Starace, deve ritirarsi dal torneo per un infortunio alla schiena che gli impedisce di essere al meglio nella sfida di primo turno contro il tedesco Beck. Il tennista di Cervinara ha provato anche questa mattina ad allenarsi ma i dolori alla schiena l'hanno constretto a rinunciare.

"Mi dispiace per gli organizzatori della Tennislife Cup che sono miei amici; volevo vincere a Napoli davanti al mio pubblico ma sento dolore quando faccio movimenti di gioco. Ho ancora tutta la stagione indoor da disputare ed è meglio fermarsi e recuperare. Con Volandri e gli organizzatori ci rifaremo al San Paolo tifando per Lavezzi". Al posto di Starace in tabellone entra l'argentino Schwartzman. I problemi alla schiena erano iniziati per il campano già in singolare al torneo Atp Tour di Bucarest, con il ritiro durante il match di primo turno contro lo spagnolo Riba. Aveva poi stretto i denti in doppio (vittoria del torneo con Bracciali). Ieri l'arrivo a Napoli e al Green Park, dove si disputa il Trofeo Kimbo e l'incontro con gli organizzatori Enrico Rummo, Simona Marzullo e Francesco Maisto. Starace è stato inserito in orario per oggi pomeriggio, poi la prova in allenamento e l'inevitabile sfortunato ritiro.

Intanto, dopo le tre vittorie di lunedì (Vagnozzi,Giannessi e Naso), arrivano altri due successi in mattinata degli azzurri: si tratta di Trusendi e Crugnola che hanno battuto rispettivamente il ceko Cervenak, 6-0 6-3 e il francese paire, 6-4 3-6 7-6. Ko gli azzurri Trevisan, contro l'austriaco Haider Maurer, 6-4 6-0, e Bellotti che si è difeso molto bene con il più esperto argentino mayer, cedendo solo 1-6 7-5 7-5. Nel pomeriggio senza Starace, ci pensa Filippo Volandri a infiammare il pubblico napoletano, battendo all'esordio il ceko Dusan Lojda, 5-7 6-4 6-2 dopo una bella rimonta e dopo oltre due ore di gioco.

Domani, mercoledì, via al secondo turno del tabellone principale e si completa il primo turno del torneo di doppio dove i napoletani Boscatto e Di Gaetano sono già approdati ai quarti di finale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©