Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DE SANCTIS

"Terremo alta la guardia, sarà difficile!"


'Terremo alta la guardia, sarà difficile!'
24/11/2011, 20:11

Intervista a tutto tondo per Morgan De Sanctis, da parte dei colleghi di Sky Sport.

Due giorni dopo la vittoria col City, il Pirata Morgan parla delle sue ambizioni e del momento in casa Napoli:

"E' chiaro che viviamo la difficoltà della doppia competizione dall'inizio della stagione, non è facile. Ma dato siamo già incappati in alcune situazioni, poco favorevoli ci stiamo preparando mentalmente e non vogliamo più sbagliare. Bergamo è una trasferta difficilissima perché l'Atalanta è una squadra strepitosa. Dobbiamo tenere alta la concentrazione perché è una grandissima squadra".

Il portiere è incalzato anche sull'argomento Nazionale:

"Avevo chiuso con la Nazionale dopo i Mondiali del 2010, per un anno non ci avevo fatto parte ma dopo ogni prestazione mi veniva chiesto di un possibile ritorno. C'è stata la possibilità di rientrare a causa del brutto infortunio di Viviano. A volte però vedo promozioni ad altri portieri che ora non sono nel giro della Nazionale: ma chi togliere? Per ora ci sono Buffon, De Sanctis e Sirigu. Ogni volta che sento delle promozioni da parte di tecnici e giornalisti, c'è bisogno però anche che questi soggetti specifichino il nome di chi far fuori. Fare il secondo di Buffon è una cosa semplicissima, Gigi per tutta una serie di fattori è il numero uno. Il secondo portiere va in difficoltà quando il primo dà segnali di cedimento".

Infine: "Qual è stata la parata più bella dell'anno? Tecnicamente la parata che mi ha soddisfatto di più è stata quella su Nenè a Cagliari, per la circostanza però quella che ha determinato il risultato su Balotelli due giorni fa è stata molto importante".

Commenta Stampa
di Michele Bellame
Riproduzione riservata ©