Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Tevez vuole querelare Mancini


Tevez vuole querelare Mancini
26/10/2011, 14:10

Contromossa di Carlos Tevez: dopo la maxi-multa di 900mila euro che dovr… pagare al Manchester City per non essere entrato in campo contro il Bayern Monaco, l'attaccante argentino ha intenzione di querelare Roberto Mancini per diffamazione. Tevez, fuori squadra ormai da quasi un mese, ha tempo due settimane per presentare appello contro la decisione del club di multarlo per condotta inappropriata nel corso della gara di Champions League all'Allianz Arena. Ma il nazionale argentino non solo sembra intenzionato a percorrere ogni via possibile, finanche ricorrendo alla Premier League, per veder cancellata la multa a suo dire ingiusta; ma Š anche determinato a sporgere denuncia per le dichiarazioni rilasciate da Mancini dopo la partita. Davanti ai taccuini dei cronisti presenti a Monaco di Baviera il tecnico italiano aveva accusato Tevez di non aver voluto entrare in campo, nonostante la successiva indagine interna abbia appurato che l'argentino si era "solamente" rifiutato di riscaldarsi. Un cavillo legale che ha consentito a Tevez di evitare la rescissione unilaterale del contratto, limitando la sanzione del City alla sospensione per quattro settimane. Da qui l'azione di Tevez, preannunciata dai suoi legali. "Carlos Š rimasto molto male nel sentire le insinuazioni secondo cui non avrebbe voluto giocare - le parole di una fonte vicina al giocatore -. E adesso ritiene che la sua reputazione sia stata danneggiata. Sicuramente Š determinato a lottare per difendere il suo nome e la sua immagine, in qualsiasi sede. L'indagine del club ha appurato che Carlos non si Š mai rfiutato di scendere in campo"

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©