Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VERSO LIVERPOOL

Tifosi azzurri scortati a Liverpool


Tifosi azzurri scortati a Liverpool
03/11/2010, 10:11

Massima allerta per la magica notte di Anfield. Da Napoli a Liverpool, passando per Londra. Saranno oltre cinquemila i supporters azzurri nella tana dei Reds: 2400 sono i tagliandi ufficiali già venduti, il resto dei ticket sono stati, invece, rivenduti nei pacchetti, dai tour operators napoletani. Sono 12 i charter per Liverpool, a cui si aggiungono i voli diretti su Londra da tempo full. La preoccupazione è quella che altri tifosi, seppur sprovvisti del ticket d’accesso, possano mettersi in viaggio con altri voli, nella speranza di acquistarne uno, appena atterrati a Liverpool. Secondo indiscrezioni, i tifosi che sperano potrebbero essere oltre duecento. Per loro sarà difficile comperare un biglietto, visto che domani i botteghini inglesi resteranno rigorosamente chiusi. A tal proposito il questore di Napoli, Santi Giuffrè, predica la massima attenzione, anche rispetto agli episodi di violenza accaduti nella gara di andata: "Siamo in contatto con la polizia inglese e agenti della Digos saranno a Liverpool per seguire i tifosi azzurri - ha spiegato a Marte Sport Live -. Mi auguro che tutto vada per il verso giusto. Alle persone che non hanno il biglietto consiglio di non partire".

Intanto, la polizia di Liverpool ha reso noto il vademecum per i tifosi italiani: tra le disposizioni, colpisce il divieto di portare telecamere o macchine fotografiche allo stadio, e quello di non indossare indumenti di colore azzurro. Più tranquillo il console inglese a Napoli, Michael Burgoyne, ai microfoni di Sport Show di Radio Club 91: "So che il clima a Liverpool è tranquillo, sogno una grande festa per i napoletani". Si segnala, infine, l’arrivo a Liverpool anche di supporters azzurri provenienti da Svezia, Germania e Svizzera, oltre ovviamente a coloro che arriveranno da tutto il Regno Unito.

Fonte: Leggo

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©