Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Tifosi Genoa: "Il calcio è morto"


Tifosi Genoa: 'Il calcio è morto'
28/05/2012, 16:05

''Tristezza e amarezza''. I tifosi del Genoa sono in ansia alla luce degli ultimi sviluppi dell'inchiesta della procura di Cremona sullo scandalo del calcioscommesse. A colpire la tifoseria e' soprattutto il coinvolgimento di due giocatori considerati da tutti al di sopra di ogni sospetto come Criscito e Kaladze, indagati come Sculli. La notizia ha messo agitazione nonostante la gara Lazio-Genoa fosse da tempo nel mirino dei magistrati. Sul web corrono anche rabbia e paura per eventuali penalizzazioni. ''Per quanto mi riguarda il calcio e' piu' che morto, e' uno zombie putrefatto che emana odore nauseabondo. Questo mi basta a chiudere la mia esperienza di tifoso, del Genoa ovviamente rimango innamorato e spero che non gli venga torto un capello'', scrive un tifoso che si firma 'Anemmu Ben' sul sito dei Grifoni. E 'Pallina rossoblu'' ribatte: ''In questo momento sono molto arrabbiata e amareggiata, pero' mi sento anche pronta ad affrontare il prossimo campionato in qualsiasi categoria. L'importante per me e' non vedere piu' certa gente in campo e sugli spalti''. Chiaro e breve 'Ianna' sul Muretto dei ''Grifoni in Rete'': ''Siamo nella mer..''. Tra i commenti dei quotidiani online va dritto al sodo ''Gfp'' sulla pagina web del Secolo XIX. ''Questi signori vanno puniti seriamente e toccati sui soldi chiedendo miliardi di danni da devolvere alle squadre dei ragazzini che sono ancora gli unici a credere nel calcio''. (ANSA).

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©