Sport / Calcio

Commenta Stampa

A scendere in campo al “Liguori” parlamentari ed attori

Torre del Greco, un calcio alla camorra


.

Torre del Greco, un calcio alla camorra
06/11/2009, 12:11

TORRE DEL GRECO- Una partita di calcio per sviluppare la cultura della legalità e dire “no” a tutte le forme di mafie. A scendere in campo domani mattina sul manto erboso dell’ “Amerigo Liguori”, saranno la “nazionale parlamentari italiani” e la “nuova nazionale attori” che si confronteranno in un incontro amichevole.
La manifestazione è promossa dall’amministrazione comunale e dall’Assessorato allo Sport in collaborazione con il Presbiterio, l’Ascom e le scuole cittadine.
«La partita di sabato -spiega soddisfatto il sindaco Ciro Borriello-  rientra nell’ambito della programmazione di contrasto e di sensibilizzazione contro le attività criminose. Un appuntamento ricco di testimonianze sia dal mondo delle istituzioni sia da quello dello spettacolo volte ad affermare  la legalità per lo sviluppo del territorio. E’ questo infatti il messaggio che intendiamo trasmettere soprattutto ai più giovani».
E proprio ai ragazzi si rivolge l’assessore allo sport del comune di Torre del Greco. «Nel ringraziare i deputati e gli attori per la loro disponibilità nel sostenere le attività dell’amministrazione, -dichiara l’assessore Olga Sessa- auspico un’ampia partecipazione di pubblico ad un evento che intende oltrepassare gli aspetti più strettamente sportivi».
L’ingresso allo stadio avrà un costo simbolico di 1 euro per gli studenti e 2 per gli adulti. L’incasso sarà devoluto alle parrocchie cittadine che operano nelle zone più disagiate della città.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©