Sport / Vari

Commenta Stampa

Trasferta amara per la Coconuda Napoli


Trasferta amara per la Coconuda Napoli
10/01/2010, 16:01

CONSUM.IT SIENA: Consolini 6, Perseu 10, Carli ne, Conti 3, Petrassi 9, Piroli 5, Bozzi ne, Reke 21, Gallerini ne, Del Monaco 0. All. Binella.
GENERAL CONSTRUCTION COCONUDA NAPOLI: Bove 5, Broring 9, Cupido 6, Pierno 0, Gelfusa 2, Tramontano 2, Bocchetti 6, Gemini 0, Orazzo 0, Scimitani 13. All. Anselmo
ARBITRI: D’Orazio e Maffei.

NOTE: Siena: t2 13/38; t3 7/16; tl 7/19. Napoli: t2 14/43; t3 3/18; tl 6/12. Rimbalzi: Siena 43, Napoli 43. Assist: Siena 6, Napoli 7. Uscite per cinque falli: Gelfusa e Bocchetti.

SIENA – Napoli resta a secco di vittorie nel 2010 dovendo alzare bandiera bianca sul parquet di Siena. Partono forte le toscane che con una tripla dalla Reke e i liberi della Pirolo registra già il primo mini-parziale andando sul 6-0, ma risponde bene Napoli con la Gelfusa e la Bocchetti rifacendosi subito sotto. La Gymnasium commette qualche fallo di troppo e la Consolini punisce dall’arco dei 6,25 seguito da due canestri della lettone che valgono il 13-4 al 7’. Le partenopee sono in difficoltà, non riescono a trovare la via del canestro mentre Siena continua ad essere implacabile dalla lunga distanza. Alla fine del primo quarto siamo sul 16-8 con le campane che tentano di rientrare nel match. L’imprecisione nel tiro da tre punti non giova certo a Napoli, che rimane però in partita con canestri da sotto (22-15 al 14’). La Reke spadroneggia e cattura rimbalzi a ripetizione andando in doppia cifra anche già a metà gara (alla fine sarà doppia doppia per lei, con 21 punti ed altrettanti rimbalzi!) regalando il +10 a Siena (25-15). Si segna pochissimo in generale, il punteggio è basso, ma tutto ciò gioca a favore della Consum.it. che chiude avanti di nove all’intervallo lungo dopo due punti della Tramontano. Nel terzo periodo le napoletane cercano di rosicchiare qualcosa al vantaggio delle avversarie e la Broring segna il 28-21 al 23’. La Gymnasium si sblocca finalmente dall’arco dei tre punti grazie alla Bove e si porta a -4 (30-26) a metà del terzo quarto e subito dopo la Bocchetti accorcia ulteriormente. Un’altra tripla, stavolta della Broring porta Napoli a contatto, mentre Siena accusa il colpo avendo dilapidato il vantaggio, consentendo alla General Construction di passare addirittura in vantaggio, con un tiro della pivot Scimitani (32-34 al 27’). Il match è in equilibrio ma la Reke gioca in maniera splendida ed all’ultimo intervallo lo score dice 38-34. All’inizio dell’ultimo quarto la Perseu colpisce dalla lunga distanza ma lo scarto si mantiene quasi inalterato, ma un ulteriore “bomba” spedisce le atlete di coach Anselmo a -8 (44-36 al 33’). Scimitani e Bocchetti firmano un 4-0 di parziale ed al 35’ siamo 44-40 per Siena. Nel finale le toscane trovano ancora una monumentale Reke ed il vantaggio a due dal termine è cospicuo (48-40), mentre Napoli sbaglia troppe conclusioni tirando con percentuali troppo basse. Alla sirena il tabellone dice 54-43 per la squadra di coach Binella. Trasferta amara per la Gymnasium.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©