Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CERCASI VICE-CAVANI

Trezegol-Napoli, trattativa in dirittura d'arrivo?


Trezegol-Napoli, trattativa in dirittura d'arrivo?
30/06/2011, 10:06

Quella voglia matta di Napoli e quel desiderio irrinunciabile di riassaporare la Champions in una piazza assetata di calcio. David Trezeguet, 34 anni, svincolato dall’Hercules Alicante, spinge con il suo procuratore Antonio Caliendo. «Sì, l’idea mi stuzzica parecchio. Ho voglia di divertirmi ancora e solo da quelle parti potrei ritrovare gli stimoli» , ripete il francese di origini argentine, sicuro di vivere da protagonista gli ultimi scampoli della sua brillante carriera.
CALIENDO - E Caliendo, che porta sempre Napoli nel cuore, è tornato alla carica con Riccardo Bigon. Ieri ne hanno parlato a lungo a Milano. Trezeguet accetterebbe un ruolo di vice Cavani. E’ propenso a trasferirsi senza un esborso economico proibitivo da parte del Napoli. Insomma, si trasferirebbe volentieri alla corte di Mazzarri, anche sottoscrivendo incentivi vari per dimostrare la sua disponibilità a raccogliere la scommessa.
A STRETTO GIRO DI POSTA - Le parti si aggiorneranno la prossima settimana. Il Napoli è alla ricerca di un attaccante con le sue caratteristiche, magari con esperienza internazionale e che non costi tanto. Trezeguet ha disputato due mondiali, vanta circa ottanta presenze e trentotto gol nelle competizioni europee (Champions ed Europa League) e ha realizzato oltre duecento reti in carriera.
QUALITA' - Porta in dote una qualità ricercata dal Napoli: in area è un cecchino infallibile, sa essere rapace e sulle palle sporche possiede una scaltrezza unica. «Sono napoletano e sto apprezzando tanto il progetto di De Laurentiis ed il lavoro di Bigon. Non mi sarei permesso di proporre David se non fossi stato sicuro della sua resa» , sottolinea Caliendo che fuga perplessità anche sullo stato fisico: «Sta benissimo » . L’ex iuventino ha realizzato dodici gol in trentuno presenze con la maglia dell’Alicante (che però è retrocesso).
FONTE: CORRIEREDELLOSPORT.IT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©