Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Trofeo di Natale: terzo posto nella 600 Stock per il casertano Riccardo Russo


Trofeo di Natale: terzo posto nella 600 Stock per il casertano Riccardo Russo
30/11/2009, 21:11

La tredicesima edizione del Trofeo di Natale non ha disatteso chi voleva assistere a delle gare ricche di spettacolo ed adrenalina. Le emozioni non sono mancate all’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga, e chi ha sorpreso gli addetti ai lavori nella categoria 600 Stock è stato Riccardo Russo, autore di una prova maiuscola, che gli ha permesso di salire sul gradino più basso del podio, e candidarsi come astro nascente del motociclismo italiano. Il pilota del Team Bike e Motor Racing poteva addirittura chiudere secondo, perché un errore di valutazione sui giri che mancavano al termine, gli ha fatto perdere la posizione a favore di Roberto Farinelli: “Credevo – spiega il casertano – che fosse l’ultimo passaggio, e così ho rallentato. In realtà dovevamo percorrere ancora un altro giro, e quando mi sono reso conto dello sbaglio, Farinelli era scappato via. Sono lo stesso soddisfatto del risultato, perché anche se sono alle prime armi con una moto 600, sto a giocarmela con i più veloci. La gara è stata condizionata da una partenza non brillante, ed al termine del primo giro ero quinto. Con relativa tranquillità mi sono fatto sotto ai primi, e alla luce anche dell’errore commesso nell’ultima tornata, il terzo posto è un risultato che va al di là delle attese”. Il campano del Moto Club Piccole Pesti parteciperà l’anno prossimo al Civ, nella classe 600 Stock, e gli ultimi piazzamenti confermano che la scelta fatta dal team abruzzese è interessante e promettente: “Sarà – dice il diciassettenne – un inverno lungo. Con gli uomini della squadra c’è un ottimo rapporto, e ogni volta che scendiamo in pista alla ricerca del miglior assetto, mi permettono di scoprire nuovi segreti per andare sempre più forte. Spero di ricambiare la fiducia mostrata nel mio polso, con buoni risultati”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©