Sport / Kart

Commenta Stampa

Trofeo Rotax Italia ha laureato i suoi campioni nella finale nazionale


Trofeo Rotax Italia ha laureato i suoi campioni nella finale nazionale
06/11/2011, 16:11

Con la partecipazione di oltre 30 piloti provenienti da tutta Italia, il Trofeo Rotax Italia si è concluso alla Pista Winner di Nizza Monferrato con la prova finale che ha avuto il compito di laureare i campioni nazionali delle categorie Mini, Junior, Max e DD2. Dopo gli oltre 50 appuntamenti Rotax distribuiti sul territorio nazionale e le tre prove del Rotax Max Challenge che ha fatto guadagnare il “passaporto” ai tre rappresentanti italiani (Pagliarani, Rossi e Trombelli) per la finale mondiale del 26 novembre negli Emirati Arabi, questa ultima prova finale nazionale ha visto scendere in pista i maggiori protagonisti del Trofeo 2011 per aggiudicarsi l’ambito titolo della stagione tricolore.

Nell’appuntamento finale della Pista Winner, per l’assegnazione del titolo sono stati validi i migliori tre risultati conseguiti fra le trefinali della manifestazione e il bonus del 50% sul punteggio acquisito nella stagione agonistica.

Nella categoria dei più piccoli, la Mini, ad aggiudicarsi il titolo nazionale è stato il veneto Cristian Trolese, che nelle tre finali della manifestazione di Nizza Monferrato è riuscito a ottenere due successi, nella prima e nella terza gara, lasciando al lombardo Riccardo Massa la vittoria in Finale 2. Trolese si è così classificato al primo posto assoluto nella graduatoria generale superando di misura Francesco De Faci, che nelle tre finali aveva ottenuto due secondi e un terzo posto, e lo stesso Riccardo Massa, terminato terzo nella generale. Le altre posizioni finali sono andate nell’ordine a Michele Fontana, Simone Parpajola, Luca Di Napoli, Michael Rosina e Chiara Zorzi.

Nella Junior è stato il lombardo Riccardo Alberti ad imporsi sul filo di lana su Alessandro Trombelli, grazie alle vittorie conquistate nelle prime due finali e il maggior bonus dei punti guadagnati nelle selezioni durante tutta la stagione. Alberti è riuscito così a totalizzare 260 punti, mentre Trombelli, pur vincendo la seconda finale con due piazzamenti in Finale-1 (terzo) e in Finale-2 (secondo), si è fermato a quota 255 punti. Trombelli potrà comunque consolarsi con la partecipazione alla Grand Finalsquale rappresentante italiano della Junior. Al terzo posto della classificagenerale si è piazzata Natalia Balbo, seguita da Christian Gobbi, Filippo Lovisetto e Michele Palmisano.

Nella categoria Max, con 13 piloti al via, il romagnolo Claudio Pagliarani non ha proprio lasciato scampo ai suoi avversari. Pagliarani si è imposto fin dalle prove di qualificazione e poi si è aggiudicato tutte e tre le finali. Il suo avversario più coriaceo è stato il piemontese Andrea Wiser, giunto in tutte e tre le occasioni al secondo posto, mentre il terzo gradino del podio lo ha guadagnato nelle prime due finali Alberto La Gala e in Finale-3 Nicola Trolese. In classifica generale Pagliarani ha così concluso al primo posto con un vantaggio di 18 punti su Andrea Wiser (penalizzato da una dote con un minor bonus) e 20 punti su Alberto La Gala.Quarta si è piazzata Erica Gallina, grazie anche al bonus di 84,5 punti portati in dote dalla stagione agonistica. Quinto nella generale è terminato Filippo Laghi.

Nella DD2, a imporsi è stato ancora una volta l’emiliano Mirco Rossi, che solamente in Finale-1 si è accontentato di chiudere in seconda posizione alle spalle di Lorenzo Scatigna, mentre nellealtre due finali ha concluso con la vittoria sebbene di misura davanti allostesso Scatigna. Nella graduatoria generale Rossi si è piazzato al primo posto con 5 punti di vantaggio su Scatigna e 25 su Enrico Bettini.

Le classifiche della Finale Nazionale del Trofeo Rotax Italia.

MINI: 1. Trolese punti 260; 2. De Faci 250; 3. Massa 240; 4. Fontana 231; 5. Parpajola 228; 6. Di Napoli 210; 7. Rosina 207; 8. Zorzi 204.

JUNIOR: 1. Alberti punti 260; 2. Trombelli 255; 3. Balbo 250; 4. Gobbi 222; 5. Lovisetto 225; 6. Palmisano 219.

MAX: 1. Pagliarani punti 273; 2. Wiser 255; 3. La Gala 253; 4. Gallina 232,5; 5. Laghi 231,5; 6. Trolese 225,5; 7. Repele 210; 8. Poggi 198; 9. Tosi 191,5; 10. Sorbello 184; 11. Canino 174; 12. Bardelli 167; 13. Granelli 164,5.

DD2: 1. Rossi punti 265; 2. Scatigna 260; 3. Bettini 240; 4. Ghini 103.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©