Sport / Vari

Commenta Stampa

Si doveva recuperare una gara sospesa a Zagabria

Troppi turisti, al Sestriere niente gare del Mondiale di sci


Troppi turisti, al Sestriere niente gare del Mondiale di sci
27/12/2013, 17:09

SESTRIERE (TORINO) - Gare di sci? Non al Sestriere. E' stata questa la risposta data alla Fis (Federazione Internazionale Sci) che ha proposto di recuperare alcune gare del Mondiale di sci, non disputate a Zagabria per carenza di neve, al Sestriere tra il 5 e il 7 agosto. 
La motivazione è semplicissima: gli alberghi sono già pieni, e quindi non in grado di accogliere tutti gli sciatori e il personale che li circonda. Infatti, in quel periodo dell'anno avviene un "passaggio": da una clientela fatta per metà di italiani e per metà di stranieri, si passa ad una clientela in prevalenza straniera. Per lo più sono russi, ma anche olandesi e di recente anche spagnoli. 
Resta il dato di come l'Italia sia sempre un Paese amato dagli stranieri, che vengono ed arricchiscono gli albergatori e tutta l'economia che vi gira intorno; ma anche come questa ricchezza poi non si estende a tutta la zona dove gli alberghi insistono. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©