Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE "IL MATTINO"

Tutti pazzi per il Pocho - Capello: "E' mitico"


Tutti pazzi per il Pocho - Capello: 'E' mitico'
30/12/2011, 11:12

La grande stagione di Lavezzi ha convinto anche il ct dell’Inghilterra Fabio Capello che ha definito «mitico» l’attaccante del Napoli, il quale è in vacanza con il figlio Thomas e Yanina sulla spiaggia di Punta del Este. E spunta un bambino con la sua maglia azzurra
Costume a quadretti neri, fisico scultoreo che mette in evidenza i tatuaggi, occhiali da sole, barba, baffi e telefonino. Al sole di Punta del Este, una delle più rinomate stazioni balneari uruguaiane, meta di vip e calciatori delle estati sudamericane, ecco Ezequiel Lavezzi. Oggi gran parte del Napoli riprende a correre a Castelvolturno sotto gli occhi di Mazzarri e Pondrelli che dovranno valutare la forma fisica degli azzurri. Cavani e gli altri sudamericani prenderanno il primo volo domenica 1 gennaio con l'obiettivo di arrivare il 2 a Napoli.
Per il Pocho, abituato al supplemento di ferie nelle festività natalizie, questa volta lo stop è imposto dall'infortunio. Elongazione del retto femorale della coscia destra recitava la diagnosi dello staff medico partenopeo dopo il match contro la Roma dello scorso 18 dicembre. Quattro o cinque settimane per il recupero completo. Vale a dire se ne riparlerà a fine gennaio con le prime partite dell'anno che giocoforza dovrà guardare in tribuna o davanti alla televisione. Meglio allora, per questi primi giorni del 2012, seguire le terapie del caso al caldo di casa piuttosto che nell'inverno europeo. E allora è l'occasione per visitare i suoceri a Buenos Aires, con la fidanzata Yanina, oppure fare qualche giorno di mare in compagnia del figlioletto Thomas che, per l'occasione, è stato anche immortalato con un amichetto che indossava la maglia numero 22 del Napoli, quella con il nome di Lavezzi stampato sulle spalle. I due pargoli a giocare a pallone sulla spiaggia, l'argentino a guardarli senza calciare. Giorni di tranquillità fermati negli scatti di un'agenzia fotografica argentina che hanno fatto immediatamente il giro del web per essere subito rilanciate dal sito Napoli Magazine. Così come la media dei voti ottenuti dal Napoli nelle prime sedici partite di stagione. Giuseppe Pedersoli de Il Napolista, sempre su internet, si è divertito a fare un pagellone di inizio campionato e Lavezzi è risultato il migliore azzurro con un 6,6 frutto dal giudizio di sette quotidiani nazionali italiani fra i quali Il Mattino. Alle sue spalle Morgan De Sanctis. Il Pocho ed il portierone azzurro sono gli unici, assieme a Maggio e Cavani che nella media di tutti i giornali figurano sempre con voti superiori al sei.
Tutti pazzi per Lavezzi. I followers su Twitter sono diventati in pochi mesi più di centomila tanto che lo stesso giocatore ha ringraziato ufficialmente gli amici che l'hanno spinto ad entrare nel magico mondo del cinguettio. A ruba le magliette negli store del Napoli per i regali di Natale, così come arrivano in continuazione i complimenti per la stagione dell'attaccante di Villa Gobernador Gálvez. L'ultimo della serie a sottolineare le capacità del Pocho, l'allenatore della nazionale inglese Fabio Capello intervenuto ieri al Globe Soccer Forum di Dubai: «I nomi dei giovani stranieri della Serie A che più mi hanno affascinato? I sudamericani la fanno da leoni. Sicuramente Javier Pastore, che però è andato via, Cavani e Lavezzi... il mitico Ezequiel».
Il tecnico friulano non ha mai fatto mistero di apprezzare i sudamericani del Napoli sia per la tecnica che posseggono che per i risultati ottenuti dalla squadra azzurra. Le dichiarazioni rese a Dubai sono soltanto le ultime arrivate in ordine di tempo.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©