Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Tuttosport insiste: Mazzarri alla Juve


Tuttosport insiste: Mazzarri alla Juve
05/04/2011, 13:04

Va insinuandosi, dentro e attorno alla Juve, una corrente di pensiero favorevole alla conferma di Gigi Del Neri. Potenza di una vittoria (ci riferiamo a quella con il Brescia) seguita dagli impegni con le nazionali, che ha annacquato il ricordo dei ripetuti ko di questa stagione. Va da sé che la vittoria di Roma rafforza questo partito, nonostante l’evidente debolezza della tesi sostenuta. Perché la Juve rimane settima in classifica ed arrivare sesta o quinta nulla cambierebbe alla luce dei proclami e degli investimenti estivi (a differenza di una qualificazione in Champions), è uscita in maniera avvilente dall’Europa League ed è stata estromessa alla prima partita vera (non lo fu quella contro le terze linee del Catania) anche dalla Coppa Italia. Un ruolino di marcia che non accontenterebbe i tifosi di mezza serie A.

PIATTO RICCO - Non è solo quanto avvenuto a Vinovo e dintorni a spingerci a dire che la parentesi, negativa, di Del Neri deve concludersi a fine stagione. Il punto è che la conferma del tecnico non potrebbe essere spacciata - come avvenne invece per la sua chiamata - come l’unica possibile. Perché se lo scorso anno i Prandelli e gli Spalletti non erano raggiungibili (per dire della coppia maggiormente gradita a Beppe Marotta) quest’anno sul mercato degli allenatori non mancano le opportunità. Vale per quelli sotto contratto, ma disposti a liberarsi. Vale per quelli liberi. Ecco le loro situazioni in un ordine che tutto è, meno che casuale.

MAZZARRI IN POLE - Il tecnico di San Vincenzo è protagonista di un’esaltante cavalcata con il suo Napoli, ma è consapevole che, comunque vada a finire, certe situazioni difficilmente sono destinate a ripetersi. Ergo, migliorare un’annata come questa sarebbe quasi impossibile, a prescindere dagli eventuali investimenti estivi del presidente De Laurentiis. Infatti Mazzarri è molto interessato a trasferirsi alla Juve e i primi a sapere di poter opporre poco a questo desiderio sono proprio i vertici azzurri.

Fonte: TuttoSport

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©