Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Udineseblog, Inler preferisce la Juve al Napoli


Udineseblog, Inler preferisce la Juve al Napoli
13/06/2011, 12:06

Sarà una settimana calda per Inler e Sanchez. Per il cileno arriverà in Italia il suo procuratore, Felicevich, che porterà le proposte di Barcellona, Man City, Inter e Real in rigoroso ordine di importanza. Il Nino vorrebbe che si chiudesse in un modo o nell’altro la vicenda, per poi concentrarsi solo sulla Coppa America. 
L’Udinese sa che oramai c’è una vera asta in corso. “abbiamo rifiutato 25 milioni” ha detto pozzo qualche giorno fa. Ma ciò non toglie che ne rifiuterà di più.


Il Barcellona sembra la favorita. 28 milioni, Jeffren e Thiago Alcantara, visto che Bojan Krkic è inarrivabile. In Cile e in Spagna sono certi che Sanchez farà parte dell’attacco maravilla con Villa e Messi.
Bielsa e Guardiola hanno già dato il benestare. Anche i dirigenti si sono messi nell’ordine di idee che occorre un sacrificio. Però quello sopra citato è l’offerta massima.
Il City è tornato in corsa, ma ma non propone contropartite e come somma arriverebbe a 38 milioni. 
La Juve sembra essersi dirottata su Tevez, il Real su Aguero. Una mossa per far abbassare le richieste a Pozzo. Ma le condizioni sono chiare. Altrimenti Sanchez rimane a Udine. In realtà la Juve sarebbe disposta a dare 28 milioni più uno tra De Ceglie o Giovinco. Il Real non ha altro che offrire 35 milioni.
Infine l’Inter, che non vuole partecipare ad aste e offre 25 milioni più due giocatori: Mariga e qualche giovane.

Si è mosso direttamente anche Alex Ferguson per parlare direttamente con Sanchez, surclassando l'Uidnese e cercando di strappare un si dal giocatore. Questo almeno la stampa britannica. Lo United però se vuole Sanchez deve pagare 40 milioni senza sconti e senza contropartite visto che non c'è nessun giocatore dei Red Devils che interessa all'Udinese.

La settimana sarà calda anche per Inler: il Napoli e la Juve se lo giocano. Lui preferisce la Juve, il Napoli con le uscite di De Laurentiis non pare gradirlo, ma ha il vantaggio di giocare in Champions. Anche qui stessa contropartita tecnica: De Ceglie o Giovinco più 10 milioni. L’Uidnese potrebbe dire si, stacciando così l’accordo già trovato col Napoli e accontentando il giocatore. Se ne parlerà in settimana quando si dovrebbe arrivare alla fine della telenovela perché il giocatore vuole sapere la destinazione prima delle vacanze. Il problema è che Diarra sembra più raggiungibile. Alla fine, paradossalmente, potrebbe rimanere a Udine. Non sarebbe una sorpresa per chi lo conosce. Il Napoli però si farà sotto ancora una volta: 18 milioni, ma i soldi non comprano la felicità.
fonte:udineseblog

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©