Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Udinese-Napoli: sfida tra bomber


Udinese-Napoli: sfida tra bomber
26/11/2010, 10:11

Lui è piccolo, ormai 33enne,che forse non vestirà mai la maglia del Napoli e che nella scorsa stagione ha clamorosamente vinto la classifica dei cannonieri con 29 gol. L’altro è alto, magrissimo, 23 anni appena, che la maglia del Napoli già la indossa e la ama e che è il leader dei cannonieri in questo campionato. Bastano queste poche note per rendere attesissimo il confronto tra Antonio Di Natale ed Edinson Cavani, i due bomber di punta di Udinese e Napoli, uno contro l’altro domenica al Friuli.

Tra i due attaccanti diversi la rivalità parte da lontano: si affrontano da cinque campionati e nei confronti diretti (nei match tra Udinese e Palermo) hanno segnato tre reti per parte, perfettamente in parità. E poi le loro storie, così diverse e parallele. Il Napoli sogno irrealizzabile per Di Natale, napoletano doc, realtà da sogno per Cavani. E la nazionale: l’Uruguay oggi non può fare a meno del Matador, l’Italia di Prandelli ha già fatto a meno di Di Natale, ormai fuori dal giro e solo ieri con il numero 10 sulle spalle.

Restano i gol, tanti, tantissimi, di entrambi, in tutti i modi, in ogni competizione. Di Natale con il Napoli vuole sempre fare il massimo. Basta un esempio per avere paura: nello scorso campionato Udinese-Napoli 3-1 fu firmata tutta dal piccolo bomber partenopeo. Meglio non fidarsi, lo ha ricordato ieri anche Campagnaro, che mette in guardia la squadra. I due attaccanti diversi domenica si incroceranno appena, lontani nelle zone del campo ma decisi a risolvere la sfida. Sul piatto c’è il salto di qualità della squadra di Guidolin, ma anche la conferma del terzo posto per gli uomini di Mazzarri. Per non fermarsi, per sognare ancora.

Fonte: Leggo

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©