Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il portiere a Lindabrunn. Il difensore in conferenza stampa

Ufficiale, De Sanctis al Napoli. Zuniga: 'Puntiamo in alto'


Ufficiale, De Sanctis al Napoli. Zuniga: 'Puntiamo in alto'
24/07/2009, 17:07

E' giunta l'ufficialità del trasferimento di Morgan De Sanctis dal Siviglia al Napoli. il portiere ha siglato un contratto che lo lega per quattro stagioni alla società azzurra ed ha raggiunto i nuovi compagni a Lindabrunn.
A proposito di nuovi acquisti, oggi è stato anche il giorno di Zuniga. Il difensore colombiano ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa, ecco quanto riportato dal sito ufficiale della società:

Com'è nato il matrimonio in azzurro?

"Appena ho saputo che mi cercava il Napoli ho provato una gioia immensa. Conosco quanto siano importanti questa maglia e questa Società. Ho sempre desiderato giocare in una squadra con grande storia e tradizione. E poi questa città è sempre stata nei miei sogni di calciatore".

Due settimane in ritiro, un'idea del gruppo te la sarai fatta...

"Mi trovo benissimo con tutti. Qui ci sono giocatori importanti e bravi. Ho trovato anche dei sudamericani di valore e si lavora con grande concentrazione ma anche la giusta allegria che ci vuole per creare armonia  tra di noi".

Con Donadoni che rapporto hai?

"Buonissimo. Con il mister mi trovo molto bene. Gli piace lavorare parecchio con la palla e cura tanto l'aspetto tecnico. Poi ama molto parlare, ci spiega ogni aspetto tecnico e con lui dialogo spesso".

In carriera hai mostrato versatilità tattica. Qual è però la tua fascia preferita?

"Mah, non ho problemi di modulo. Posso giocare esterno a destra ma anche a sinistra perché ho la possibilità di rientrare e calciare verso la porta. Mi piace fare gol. In Colombia ne ho segnati undici. In Nazionale gioco molto avanzato ma posso giocare anche più dietro in un modulo a quattro come ho fatto spesso al Siena".

Lavezzi-Quagliarella, li hai avuti di fronte sinora in Italia, adesso ci giocherai assieme...

"Eh sì, li ho incontrati entrambi e sono due campioni assoluti. Con la palla sanno fare qualsiasi cosa e giocare con loro sarà un vero piacere".

Sei nazionale colombiano e nuovo esterno napoletano. Che ambizioni coltivi per il futuro?

"Per ciò che riguarda la Nazionale vorrei centrare il sogno della qualificazione ai Mondiali in Sudafrica. Con il Napoli punto ad arrivare molto in alto, perchè no anche all'Europa".

Hai detto che il calcio è allegria. Al San Paolo la pensano come te...

"Bello, è uno stadio meraviglioso. Così mi piace intendere il calcio, con impegno ma anche passione. Sono contento di poter giocare al San Paolo e davanti ad una tifoseria che ti dà una carica enorme. E' il clima giusto per me. Sarà bellissimo, non vedo l'ora..."
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©