Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Uglietti ed il restauro della Gilera Saturno 500


Uglietti ed il restauro della Gilera Saturno 500
22/11/2013, 13:15

Il restauro di una moto è un viaggio nel tempo, che trasferisce nel presente le storie, le emozioni e la classe di una due ruote. Non tutti i restauri, però, hanno lo stesso sapore. Pippo Uglietti, tecnico restauratore di Marano, in provincia di Napoli, nel riportare ai suoi antichi fasti una Gilera Saturno 500 Sport, è rimasto letteralmente ammaliato dal fascino del modello progettato da Luigi Salmaggi. La Saturno, infatti, ha segnato la rinascita della Gilera: “E’ – spiega Uglietti – grazie a questo progetto che la casa motociclistica italiana più antica in attività è uscita dalle sabbie mobili del periodo postbellico. I dati tecnici dicono monocilindrico ad aste e bilancieri di 500 centimetri cubici, 84x90 mm di alesaggio e corsa, con telaio a monoculla aperta in tubi, forcella telescopica doppi ammortizzatori, al posteriore. Dati innovativi per l’epoca. Purtroppo venne realizzata in pochi esemplari ed una delle cause che spinsero a cessarne la produzione fu il boom economico che indirizzò gli italiani verso le più confortevoli quattro ruote”. Il modello restaurato appartiene al collezionista professor Francesco Lo Schiavo: “Per chi – dice Pippo – come me è del 1971, curare una moto del genere è un’emozione indescrivibile. Il professore voleva ripristinare la bellezza della sua Saturno, e noi siamo intervenuti nella direzione del totale rispetto delle caratteristiche originali del veicolo. Così, è stato permesso al nostro amico appassionato di ritornarla a guidare quotidianamente sulle strade di Napoli. Per chi ha voglia di saperne di più, può consultare il nostro sito www.sidecarnapoli.com”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©