Sport / Kart

Commenta Stampa

Ultima prova della WSK Master Series


Ultima prova della WSK Master Series
16/04/2012, 17:04

Castelletto di Branduzzo (Pavia). Sulla Pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) ha preso il via la terza e ultima prova della WSK Master Series, con la presenza di oltre 190 piloti nelle cinque categorie della manifestazione che dovrà esprimere i campioni di categoria del 2012.

Fra i maggiori protagonisti nell’edizione di quest’anno si è inserita la CRG, e la squadra ufficiale della casa italiana si presenta in lizza per due titoli, in KZ2 con l’inglese Jordon Lennox-Lamb su CRG-Maxter, attuale capoclassifica, e in KF2 con il pilota campano Felice Tiene su CRG-Bmb by KVS, secondo nella classifica di categoria.

IN KZ2 LENNOX IN POLE POSITION. In KZ2 la CRG svetta subito nelle qualificazioni di venerdì con Lennox in gran forma e autore del miglior tempo assoluto, assistito dall’ottimo telaio CRG e dal motore Maxter preparato direttamente dalla casa. Il pilota inglese ha un vantaggio in classifica di 34 punti, ma non potrà concedersi un attimo di respiro per raggiungere l’obiettivo del titolo. Nella sessione di prove cronometrate di venerdì Lennox è riuscito a mettere in fila i suoi rivali e con un eccezionale colpo di reni ha avuto la meglio su Midrla per 9 millesimi e su Celenta per 87 millesimi! Determinante sarà la prima giornata di gare di sabato, con la disputa di due manches e della prima Finale.

IN KZ1 CRG DA PRIMA FILA. Anche nelle qualificazioni della KZ1 è la CRG a prendersi le prime soddisfazioni, con il giovane Jorrit Pex di CRG Holland autore della pole position e con Fabian Federer su CRG-Maxter del team ufficiale con il secondo tempo a 86 millesimi di secondo dal pilota olandese. In questa terza e ultima prova della WSK Master Series a difendere i colori ufficiali della CRG in KZ1 è il solo Federer, gli altri suoi compagni di squadra sono impegnati ad “affilare le armi” per la prima prova della WSK Euro Series del 15 aprile a Sarno.

OTTIMI TIENE E JOYNER IN KF2. In KF2 Felice Tiene su CRG-Bmb e Tom Joyner con il tealio LH prodotto da CRG a anche questi con il motore Bmb by KVS, si sono inseriti anche in questa occasione fra i protagonisti assoluti. Dopo le prime due prove Tiene occupa il secondo posto in classifica, staccato di 30 lunghezze purtroppo per il ritiro che ha accusato per un problema tecnico nella scorsa gara di Sarno a soli 100 metri dal traguardo. Joyner è terzo in classifica con un ritardo più consistente, staccato di 77 punti ma comunque anche lui tenuto in corsa dall’aritmetica per il titolo. Nelle prove ufficiali Tiene e Joyner si sono piazzati rispettivamente all’8. e al 13. posto. I due si sono subito rifatti nella prima manche disputata venerdì, con una eccellente vittoria per Tiene e il quarto posto per Joyner. Un po’ più staccato per ora è l’inglese Luke Varley che disputerà le manches da sabato.

GRAN RECUPERO DI PALOU IN KF3. In KF3 continua il buon momento dello spagnolo Alex Palou, su CRG-Bmb, che sebbene non abbia disputato un’ottima sessione di qualifica, si è subito riscattato nella prima manche di venerdì con un ottimo quarto posto. Nella stessa manche è stato costretto al ritiro invece il canadese Zachary Claman De Melo, al suo esordio in questa categoria e alla sua prima presa di contatto con il circuito di Castelletto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©