Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL MERCATO

"Un colpo in difesa.Inler?Se son rose fioriranno."


'Un colpo in difesa.Inler?Se son rose fioriranno.'
07/01/2011, 12:01

Il d.s. del Napoli Riccardo Bigon ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di marte sport live.
"Certo non ci siamo svegliati con il morale alle stelle, ma siamo consapevoli che abbiamo incontrato un avversario fortissimo e che stiamo facendo un ottimo campionato. Questa sconfitta non è un dramma. L'Inter ha cambiato allenatore e ha ritrovato alcuni dei suoi campioni. La squadra nel primo tempo ha giocato bene, ha combattuto ed è riuscita a rimettere in piedi una partita iniziata malissimo visto che dopo 3 minuti eravamo già sotto. Nel secondo tempo poi loro hanno fatto meglio di noi e hanno meritato. Adesso dobbiamo pensare al prossimo incontro e alla seconda metà di stagione. Il nostro obiettivo è diventare una realtà importante del calcio italiano e internazionale e possiamo dire con certezza che sino adessi ci stiamo riuscendo."
Domenica si riparte dalla Juventus
"Sarà uno scontro diretto difficile tra due squadre che hanno una gran voglia di stare nei piani alti della classifica. Siamo molto orgogliosi del successo della prevendita, questo dimostra che questa squadra è entrata nel cuore della gente di Napoli."
Mancherà l'ex Quagliarella
"Tutti speravamo che l'infortunio non fosse grave, è stata una fatalità. A me e a tutta la società dispiace tantissimo. La squadra e la dirigenza gli fa tantissimi auguri. Sono certo, conoscendo Fabio, che avrà la forza per riprendersi presto, mi auguro di vederlo sul campo quanto prima."
Gennaio è il mese del mercato
"Gennaio è il mese del mercato di riparazione, mercato fatto per riparare ad errori fatti nella sessione estiva e nel nostro caso non c'è giocatore che non abbia dato le risposte che ci aspettavamo. Questo gruppo è da oltre un anno nei piani alti della serie A e noi gli daremo fiducia. Noi stiamo monitorando tanti giocatori, soprattutto il difensore mancino di cui tutti parlano, in cerca del nome giusto per integrarsi nel gruppo e negli schemi dell'allenatore. Al Napoli devono arrivare giocatori migliori di quelli che abbiamo altrimenti non ha senso comprare. Si parla tanto di Inler. L'Udinese, nei giorni scorsi, ci ha chiamato per chiederci se eravamo ancora interessati, visto che lo abbiamo chiesto la scorsa estate. Loro ci hanno fatto la loro proposta ma per ora non c'è nulla di concreto. I rapporti con l'Udinese sono buoni, ne riparleremo e vedremo cosa accadrà in futuro, se son rose fioriranno. In attacco non so se arriverà qualcuno. Stiamo organizzando delle partite per far recuperare Lucarelli e una volta valutata la sua situazione vedremo."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©