Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Un nuovo design per la vettura del Team ufficiale

Una nuova livrea per la Fabia S2000 a Monte Carlo


Una nuova livrea per la Fabia S2000 a Monte Carlo
16/01/2011, 13:01

La Fabia Super 2000 sarà protagonista del prossimo Rally di Monte Carlo: ben 10 esemplari della vettura si presenteranno al via della gara, che celebra quest’anno l’edizione del Centenario. L’evento apre la stagione dell’Intercontinental Rally Challenge (IRC) 2011, e vedrà il Team Škoda Motorsport impegnato nella difesa dei Titoli Piloti e Costruttori conquistati nel 2010.

Il Team ufficiale parteciperà con entrambi i suoi equipaggi: i finlandesi Juho Hänninen e Mikko Markkula, vincitori del Titolo Piloti nella scorsa stagione, e i cechi Jan Kopecký-Petr Starý. Il progetto Fabia Super 2000 promosso dalla Škoda Motorsport ha suscitato molto interesse tra gli Importatori del Marchio nei diversi mercati: il 79° Rally di Monte Carlo avrà quindi tra i protagonisti molti piloti di primo piano al volante della vettura ceca. Tra questi, il nuovo pilota della Škoda UK Motorsport, Andreas Mikkelsen, il Campione IRC 2008 Nicolas Vouilloz, il belga Freddy Loix, vincitore di 3 gare IRC 2010, e il tedesco Mark Wallenwein. Altre Fabia S2000 prenderanno parte a una delle competizioni più affascinanti nel panorama rallistico mondiale, con i colori di team privati.

A Monte Carlo il Team Škoda Motorsport presenterà una livrea aggiornata per la Fabia Super 2000. L’elemento distintivo è, ancora una volta, il verde brillante che contraddistingue la vettura della Casa ceca. La differenza principale, rispetto al design utilizzato negli ultimi anni, è l’inversione di colori nella classica combinazione verde-bianco: con la nuova livrea, quindi, il tetto, il cofano e la parte inferiore della carrozzeria sono verniciati in verde, mentre la fascia centrale della vettura è bianca. Sulle portiere spicca il logo “110 anni di motorsport”, un anniversario che la Škoda festeggia proprio nel 2011.

Il Rally di Monte Carlo prenderà il via il 19 gennaio nell’area intorno alla città di Valence, e terminerà con le suggestive speciali in notturna, sulle montagne nei pressi di Monte Carlo, nelle prime ore di sabato 22 gennaio. I piloti in gara affronteranno 13 prove speciali, per un totale di 337 chilometri cronometrati in condizioni climatiche imprevedibili, oltre a più di mille chilometri di trasferimento.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©