Sport / Vari

Commenta Stampa

Under 19 Saces Napoli, ko all'esordio alle finali nazionali


Under 19 Saces Napoli, ko all'esordio alle finali nazionali
17/05/2011, 10:05

Saces Napoli – Schio 47-54

Parziali: 15-12/23-26/36-39

Saces Napoli: Orazzo 14, Scala M., D’Avolio, Cupido 8, Scala F. 2, Gallo Mart., Gallo Mar. 2, Bocchetti 11, Gemini 3, Fedele, Correra 7. All. Belfiore.

Schio: Nicheli 8, Bonotto, Mancinelli, Martelliano 13, Giacobbe, Zuffellato 6, Zanetti 2, Agyapong 2, Bidese, Zanella 10, Carraro 3, Prospero 10. All. Sinigaglia.

Tiri da due: Napoli 16/45, Schio 18/42. Tiri da tre: Napoli 2/10, Schio 3/13. Tiri liberi: Napoli 9/19, Schio 9/15. Rimbalzi: Napoli 31, Schio 46. Uscite per cinque falli: Correra.

Comincia male l’avventura dell’under 19 della Saces Napoli alla Final Eight scudetto di Caltanissetta. Arriva una sconfitta contro Schio che ora obbliga le campane a reagire. Inizio di partita equilibrato, con Schio che sembra più sciolta ma l’impatto di Napoli col match è buono. La Saces parte sotto ma impatta subito con i primi punti sono della Correra, anche se sono le venete a fare la partita. Si segna poco, ma una tripla della Zuffellato consente a Schio di fare il primo allungo. Napoli reagisce benissimo grazie ad una superlativa Orazzo e si porta anche in vantaggio con la Bocchetti, andando al primo intervallo avanti sul 15-12. Nel secondo quarto la Saces prova a scappare con quattro punti della Bocchetti ma Schio si riporta sotto e con una tripla della Zanella impatta sul 19-19. Le partenopee hanno difficoltà in attacco ed i canestri della Prospero mandano le squadre all’intervallo lungo con il team di Belfiore ad inseguire (23-26). Nel terzo quarto Schio viene trascinata dalla Prospero e dalla Zanella che giocano un bel basket e consentono un allungo importante sul +8 (35-27) ma Napoli risponde pazientemente con la Orazzo e la Cupido. Belfiore passa a zona e la mossa è vincente con Napoli che passa in vantaggio grazie ad una tripla della Bocchetti ed ai liberi della Orazzo sul 35-36 (parziale nove a zero) ma due canestri in fila consentono a Schio di arrivare all’ultimo intervallo sul 39-36. Ultimo quarto emozionante. Apre una tripla della Martelliano ma risponde la Orazzo con un gioco da tre punti, a sei dalla fine però Schio è avanti 46-42. Napoli prova a rientrare nel match ma sbaglia veramente troppo e perde troppi palloni, con le venete che ne approfittano e scavano un solco importante 51-43 a tre e mezzo dalla fine. Una tripla della Cupido vale il meno sei con due minuti da giocare, ma Schio non perde la testa e chiude sul 54-47. Napoli giocherà domani alle ore 17, per rientrare in gioco serve una vittoria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©