Sport / Basket

Commenta Stampa

Under19 di Eccellenza: il Vivi Basket perde a testa alta con la capolista Stella Azzurra


Under19 di Eccellenza: il Vivi Basket perde a testa alta con la capolista Stella Azzurra
24/01/2012, 15:01

Nella quattordicesima giornata, il Vivi Basket esce sconfitta con onore contro la prima forza del girone D, la Stella Azzurra Roma. Al Polifunzionale di Soccavo, i ragazzi di coach Stendardo perdono con il punteggio di 61-72 contro la squadra romana. Vedendo la cronaca, la partita parte in sostanziale equilibrio: le formazioni si confrontano a viso aperto e con grande intensità . Verso la metà del primo quarto, i ragazzi di coach D’Arcangeli sono bravi a scavare il primo allungo e si portano avanti, ma Napoli non ci sta e riesce a riagganciare. Alla fine della prima sirena, Roma mantiene il vantaggio e chiude il quarto sul +5, 17-22 al decimo minuto.
Il secondo quarto è completamente da dimenticare per i padroni di casa. La Stella Azzurra cambia le carte in difesa: disponendosi a zona, Fallucca e compagni riescono a non concedere pratica mentente nulla ai locali. Lo stacco arriva sulle venti lunghezze, ma la squadra napoletana non molla. Rientrati dall’intervallo, i biancoazzurri si rimboccano le maniche e trovano la verve giusta per rientrare in partita. Si alza forte il ritmo in difesa, Napoli ritorna in campo con grande intensità, ma Stella Azzura non sbaglia un solo colpo, registrando ottime percentuali dentro l’area.
Nell’ultimo periodo, il Vivi Basket è protagonista con una buona difesa, riuscendo anche sul lato offensivo a trovare l’anello con una maggiore continuità. Negli ultimi due minuti del quarto, Napoli si porta sotto sino a meno -8, ma ecco che s’innesca il meccanismo dei falli sistematici, dove la squadra romana si dimostra impeccabile, chiudendo la partita con un fatturato di undici lunghezze. “Credo che sia stata la nostra miglior prestazione dell'anno, considerando l’avversaria che avevamo di fronte - afferma Mario Conte, aiuto allenatore del Vivi Basket - La Stella Azzurra è una delle migliori squadre del girone che lotta per i primi due posti della classifica e quindi per l'accesso diretto alle finali. Uscire sconfitti in questo modo, ci fa solo sperare bene per il futuro”.
La compagine di coach Stendardo scenderà nuovamente in campo il 6 febbraio (ore 18:30) sul parquet Pala Colombo della CMA Ruvo di Puglia..

Vivi Basket Napoli - Stella Azzurra Roma 61-72 (17-22 ; 02-17 ; 20-18 ; 22-15)

Vivi Basket Napoli: Greco 14, Cannavale 3, Liguori 4, De Salsi 3, Mastroianni 3,Rea 6, D'Acunto 11, Percuoco, Apuzzo 2, Alfe 15, Montanaro, Del Gais.
All.Stendardo Ass.Conte

Stella Azzurra: Duranti 9, Gentili, Fallucca 14, Leonzio , Rodriguez 20, D’Ascanio 4, Guadagnini, Savo Sardaro, D’Auria 6, Grande 4, Esposito 3, Paesano 12.
All. D’Arcangeli Ass.Santini

Under17 di Eccellenza: il Vivi Basket espugna Agropoli e la Flegrea supera S. Antimo.

La squadra Vivi Basket allenata da coach Alessandro Rossi continua la striscia positiva: dopo aver battuto la Timberwolves Potenza, ora ha sbancato anche il Palasport “Di Concilio” di Agropoli. I napoletani vincono con il punteggio di 52-68, ma la partita non è stata del tutto facile. “Abbiamo dettato ritmo sin dalla palla a due - commenta coach Rossi - Buona l’intensità e il gioco di squadra che sono state le chiavi per vincere. Agropoli non si è lasciata domare facilmente, nell’ultimo quarto, è riuscita a riavvicinarsi a meno sei punti, poi la nostra difesa ha ripreso volume e abbiamo chiuso sopra di 16”. Un buon viatico in vista del derby che si terrà venerdì con la “cugina” Flegrea.
Reduce da due vittorie consecutive, la Flegrea Basket di coach Francesco Cavaliere è riuscita a conquistare altri due punti: messa a ko anche S.Antimo con il punteggio di 72-50.
Adesso, nella prima giornata di ritorno, i flegrei dovranno fare i conti con il Vivi Basket, cercando di cogliere l’occasione per replicare il risultato dell’andata (47-58). L’incontro è in programma il 27 gennaio alle ore 18:50 tra le mura amiche del Polifunzionale di Soccavo

Under 15 di Eccellenza: la Fin. Rent. Vivi Basket si riscatta a Battipaglia.
Nella prima giornata di ritorno, i ragazzi di coach Aldo Russo riescono a riscattarsi: violato il Pala Minzoni di Battipaglia con il punteggio di 57-69. Una vittoria attesa, in seguito ai due stop consecutivi che hanno frenato la bella corsa d’inizio stagione che ha visto subito i napoletani conquistare la zona alta della classifica. “La partita con Battipaglia è stata condotta dall'inizio alla fine dai ragazzi napoletani - spiega l’aiuto allenatore Edoardo Cafasso - La squadra è riuscita a mantenere alta la concentrazione, giocando ben compatti in difesa e ordinati in attacco”.
Il Vivi Basket impone il suo ritmo e costringe i salernitani ad una rincorsa perenne e vana:
nell’ultima frazione, i partenopei proseguono con forte intensità e arrivano a toccare il +22.
Il prossimo impegno del Vivi Basket è previsto per il giorno 4 febbraio (palla a due ore 16:30) al Polifunzionale di Soccavo: avversaria di turno è la Montanara Casalnuovo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©