Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il portiere lavora sodo e i tifosi non lo hanno dimenticato

Urbani (ag Iezzo): "Gennaro motivato, probabile spazio in Coppa Italia"


Urbani (ag Iezzo): 'Gennaro motivato, probabile spazio in Coppa Italia'
22/10/2009, 10:10

Napoli - Domenica il Napoli di Mazzarri affronterà il primo vero e complicatissimo test: la trasferta. Dopo l’esordio positivo con il Bologna deve arrivare la continuità di risultati e, ancor di più, deve essere sfatato il tabù trasferta.
Gli azzurri non vincono lontano dallo stadio San Paolo da quel fatidico ottobre 2008 quando all’Olimpico di Roma contro la Lazio arrivò il goal di Lavezzi che regalò la vittoria ai partenopei.
Il tecnico sta puntano principalmente sull’aspetto psicologico, spera di poter vedere una squadra tosta, ma deve risolvere alcuni enigmi in difesa.
Ieri Hugo Campagnaro si è sottoposto ad un esame ecografico che ha dato esito negativo e l’allenatore spera di poterlo inserire nella rosa dei titolari contro la Fiorentina. Con lui dovrebbero esserci Rinaudo e Contini, vista la squalifica di capitan Cannavaro.
In porta ancora De Sanctis che non sta vivendo un momento spettacolare. Il nuovo portiere azzurro sta pian piano prendendo spazio, ma il legame con i tifosi non è ancora al top. Basta ricordare alcuni episodi con il San Paolo a cantare il nome di Gennaro Iezzo.
L’ex titolare gode ancora di ottima stima da parte dei tifosi che non lo hanno dimenticato. “Gennaro è motivato – ha dichiarato ai nostri microfoni il suo procuratore Luca Urbani - probabilmente per lui lo spazio sia in Coppa Italia. Fisicamente sta bene, non ha alcun problema.”
Motivato, quindi, pronto a giocarsi il posto anche se ci sono delle gerarchi da rispettare. L’importante sarà farsi trovare pronto quando mister Mazzarri lo chiamerà in causa. Probabilmente, come sottolineato da Urbani, l’occasione sarà in Coppa Italia.
La curva spesso ha cantato il suo nome, cosa ha detto Gennaro? :”Abbiamo fatto semplicemente una battuta, non è la prima volta che inneggiano a lui. I tifosi veri del Napoli non si sono dimenticati di Gennaro. Certo per lui non è semplice perché non è il titolare, ma sta bene ed è sereno”.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©