Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ESCLUSIVE

Urbani: "Ottimo rapporto tra Iezzo e De Sanctis"


Urbani: 'Ottimo rapporto tra Iezzo e De Sanctis'
04/03/2010, 16:03

Il Napoli sogna l'Europa e con lui tutti i giocatori in rosa. Ci sono figure di spicco come Quagliarella, Lavezzi e Hamsik e chi ha lavorato tanto e ora resta un pò a guardare, ma pronto a dare una mano come Iezzo.
“Per quanto concerne Gennaro sta molto bene sia fisicamente che mentalmente - ha dichiarato il suo procuratore Urbani ai microfoni di Penziero Azzurro - Lui si è messo alle spalle l’infortunio e dal ritiro di quest’anno ha svolto regolare preparazione e tutte le fasi di allenamento. E’ completamente ristabilito, naturalmente ci sono delle gerarchie da rispettare. La società ha preso un portiere nuovo titolare anche a causa delle condizioni di Gennaro dello scorso anno e lui le capisce e accetta”.
“De Sanctis sta facendo benissimo dopo un inizio più complicato e sono molto contento. Il rapporto tra loro? Ottimo, è stato così anche nel periodo un pò complicato degli azzurri. Si scambiano consigli”.
Per il futuro? “Bigon sa bene quanto Gennaro sia legato a Napoli e quanto la città gli voglia bene, ha stima e credo che il rapporto continuerà”.
“Il contratto scade quest’anno – prosegue il procuratore - c’è stata una chiacchierata, ci siamo confrontati ma non ci saranno problemi. Ne parleremo più avanti”.
C’è tempo per parlare anche di Vitale: “Rientra a luglio e ha altri due anni di contratto. Non è ancora il momento di parlarne. A Livorno è un campionato complicato. Lui è un capitale del Napoli, è giovane e per ora gli azzurri non hanno una vera e propria alternativa”.
De Laurentiis punta molto sui giovani, c’è una promessa che segui da vicino: “Si, Francesco Bruno, sta facendo bene a Fano (seconda divisione girone B) e si è comportato bene anche a Viareggio come tutta la sua squadra qualificandosi agli ottavi, mi fa piacere che la società stia puntando e lavorando per creare un vivaio perché si creerà un presupposto anche per i giovani come Pepe e Insigne”.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©