Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Deciderà Benitez

Vargas potrebbe tornare in azzurro già a Dimaro


Vargas potrebbe tornare in azzurro già a Dimaro
10/06/2013, 10:16

La terza vita è quella attuale e Eduardo Vargas la sta utilizzando per dare un riverniciata alla propria credibilità, appena appena appannata: il Napoli la ha ceduto in prestito oneroso sino al prossimo dicembre, ma c'è una clausola che consente alla società azzurra di liberare il calciatore a luglio, per portarselo in ritiro. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Benitez e il suo staff – con il sostegno degli osservatori – stanno monitorando le prestazioni dell'attaccante, che con il Gremio ha ritrovato non solo il gusto per il gol (da bomber puro) ma si è pure riconquistato un posto in Nazionale, dalla quale era ovviamente uscito. L'ultimo Vargas s'è rimesso a produrre prodezze in serie e la randellata con la quale ha castigato il Paraguay, giorni fa, ha sottolineato non solo la confidenza che Vargas ha con la porta avversaria ma pure un'attitudine che nei suoi dodici mesi partenopei era emersa soltanto in una circostanza: la capacità di rendere semplici soluzioni altrimenti (quasi) impossibili. La conferma è nella rasoiata dai venti metri circa, preparata con rapidità a padronanza, poi rifilata con precisione millimetrica all'incrocio dei pali. Ma Vargas ha già avuto modo di dimostrare pure nel campionato brasiliano di essere un talento, con difetti peraltro intravisti e sottolineati dal suo allenatore, Vanderlei Luxemburgo: "E' troppo impaziente, vuole sempre la palla e poi la tiene sempre troppo. Se solo scegliesse meglio i tempi e la posizione, segnerebbe di più". Quello che s'era capito a Napoli, quello sul quale gli allenatori dovranno lavorare per far lustrare quei dodici milioni di euro.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©

Correlati