Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL DS AZZURRO

Varie piste per l'attacco. Bocchetti non interessa


Varie piste per l'attacco. Bocchetti non interessa
12/08/2010, 14:08

Ai microfoni di Radio Marte ha parlato a 360° il ds del Napoli, Riccardo Bigon per fare il punto sul triangolare di stasera e sul mercato azzurro: "Il Palermo ci terrà a fare bella figura in casa ed il Valencia non lo scopriamo oggi come ottima squadra. Anche noi teniamo a far bene perchè è l'ultimo vero testo prima dell'Europa League per cui dobbiamo farci trovare pronti. Non è stato un aiuto avere i giocatori in nazionale in questo periodo in vista dell'Elfsborg, ma abbiamo una squadra già consolidata dall'anno scorso non essendoci state grosse rivoluzioni. Certo, se non ci fossero sempre tutte queste convocazioni sarebbe meglio... Denis? Stiamo parlando con l'Udinese per trovare la formula giusta. Il vero problema è quello fisico di Denis che ha allunganto tantissimo i tempi, ma l'Udinese sta confermando quanto previsto dagli accordi iniziali. Ma penso che arriveremo ad una conclusione in un paio di giorni. Sostituto di Denis? Stiamo valutando varie piste per la "quarta punta", vogliamo un giocatore che giochi come prima punta con determinate caratteristiche fisiche che, in determinati momenti della stagione, possa far comodo avere in campo. Mercato? Quest'anno è stato strano, tutti hanno fatto poco e ci sono ancora sul piatto una serie di opportunità, sia tra i giovani che tra i non giovani. Magari anche dopo il 19 agosto potremo muoverci ancora. Bucchi? In Serie B lo vogliono diverse squadra. Certo l'anno scorso ha avuto problemi fisici ed oggi molte squadre sono frenate, ma è un calciatore di sicura affidabilità in termini di realizzazione per la serie cadetta. I problemi, anche in B, sono soprattutto economici. Giovani? Siamo interessati a farli crescere in serie inferiori. Difesa? Abbiamo 6 giocatori per 3 posti, l'arrivo di qualcuno implicherebbe l'uscita di un altro, quindi al momento non siamo alla ricerca. Josè Sosa? Rimane un giocatore interessante, ma dobbiamo valutare le cose giorno per giorno, una cosa alla volta, onde capire che la rosa sia compiuta dai giusti uomini che facciano insieme, non una serie di individualità slegate. Anche queste partite amichevoli e le richieste che volta per volta ci vengono dall'allenatore ci fanno capire dove dobbiamo andare a mirare sul mercato. Vitale? Al momento è un giocatore del Napoli che va valorizzato. Al momento non trova spazio, quindi capiremo nella fase finale del mercato se andrà a giocare altrove o se lo terremo come riserva. Bocchetti? è un giovane forte ed interessante, ma francamente non credo che sarà un obiettivo che andremo a perseguire".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©