Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il commento del Direttore editoriale

Varriale: "Napoli, mai sottovalutare gli avversari"

Dopo la vittoria col Marsiglia

Varriale: 'Napoli, mai sottovalutare gli avversari'
07/11/2013, 00:20

NAPOLI - La vittoria del Napoli contro l'Olympique Marsiglia sorride agli azzurri quanto rattrista la vittoria dell'Arsenal a Dortmund. Le ultime due sfide, in casa dei tedeschi e poi al San Paolo contro l'Arsenal, saranno decisive per il passaggio del turno del Napoli in Champions League. La sofferta vittoria contro i francesi di ieri sera, però, ha lati positivi quanto negativi, e Livio Varriale, Direttore Editoriale di Julie Italia, analizza così i tre punti giunti contro i marsigliesi: "Il Napoli fondamentalmente ha fatto uno dei suoi più grandi errori, che può capitare spesso a una squadra forte e che ha tutte le carte in regola per vincere, ossia quello di sottovalutare l'avversario. Il Napoli all'inizio della partita ha commesso questo errore. Poi Inler, nonostante giochi fuori ruolo, con un episodio ha sbloccato psicologicamente la squadra, e questo ha comportato la ripresa del ritmo del Napoli che conosciamo e che ha portato avanti negli ultimi tempi in campionato. Questo errore non deve ripetersi con la Juve domenica". Livio Varriale analizza poi la partita del Pipita Higuain, che con una doppietta ha deciso la partita: "Higuain è un giocatore fortissimo lo sappiamo, ma ciò che destava preoccupazione erano le sue condizioni fisiche. Contro il Marsiglia mi è sembrato molto più attivo rispetto al recente passato, di sicuro non ha la progressione e la resistenza di Cavani, ma sotto rete l'argentino è un assassino. Con poche occasioni ha segnato due gol e con Cavaniì, invece, sarebbe servite più palle gol. Su questo Higuain fa la differenza, speriamo che il lavoro del dottor de Nicola gli consenta di mantenere questi ritmi anche in futuro".
L'ultimo giudizio Livio Varriale, Direttore Editoriale di dulie Italia, lo regala per la difesa partenopea, apparsa non irresistibile: "Se passeremo il turno di Champions League, e continueremo a lottare per lo scudetto, servirà sia un sostituto di Behrami, anche un giovane andrebbe bene, e puntare su una linea difensiva sia d'esperienza che di forza, ora servono degli investimenti forti anche per la difesa. Se il Napoli ce la farà a passare il turno? Se gli azzurri affrontano psicologicamente le gare come contro il Marsiglia non abbiamo speranza, ma se rivedremo il Napoli che ha battuto il Dortmund ha buone chance di superare il turno"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©