Sport / Vari

Commenta Stampa

Vela: Saphira, Deneb, Suakin ed Ilyfe dominano nella sesta prova dell’invernale di Napoli


Vela: Saphira, Deneb, Suakin ed Ilyfe dominano nella sesta prova dell’invernale di Napoli
09/02/2010, 17:02


NAPOLI - Vento teso e pioggia per la sesta delle nove prove in programma per l’edizione 2009 – 2010 del Campionato invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e valida ai fini dell’assegnazione del Trofeo Raph Camardella. Dopo circa un’ora e mezza di regata su percorso a bastone nelle acque antistanti Castel dell’Ovo, l’imbarcazione prima classificata della classe 0-2 è risultata stavolta Saphira di Raffaele Archivolti, che ha superato nella classifica di giornata sia Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi che Raffica di Pasquale Orofino mentre nella categoria 3 il più performante è stato Deneb della sezione velica della Marina Militare seguito da Speedy Gonzales di Maurizio Mendia e da Peccerè di Mirko De Falco. Suakin di Francesco Golia ha avuto invece la meglio nel raggruppamento 4-5 ai danni di Cose e’ pazze di Paolo Disa e di Cassiopea di Saul Mansueto, mentre in minialtura infine i vincitori di giornata sono stati nell’ordine Ilyfe di Fulvio De Simone, Sparviero dell’Accademia Aeronautica ed Artiglio di Giovanni De Pasquale ed Alberto La Pegna.

A tre prove dalla fine quindi la classifica aggiornata vede in testa, nelle rispettive categorie: Le Coq Hardì in 0-2, Sexy di Carlo e Marco Varrelli in 3, Suakin in 4-5 e Garopera di Massimiliano Cappa in minialtura.

La prossima prova del Campionato invernale è fissata ora per il 21 febbraio, data in cui il Reale yacht ckub canottieri Savoia metterà in palio come sempre il premio speciale Coppa Giuseppina Aloj.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©