Sport / Vari

Commenta Stampa

Vela:conclusi zonali 420-canottaggio


Vela:conclusi zonali 420-canottaggio
26/10/2009, 13:10

Anno vincente per l’equipaggio femminile di classe 420, composto da Camilla Marino e Claudia Soricelli, del Circolo del Remo e della Vela Italia. Le due atlete, dopo aver vinto ben due medaglie d’argento ai mondiali, hanno vinto nel week end scorso le regate zonali di classe in attesa di difendere il titolo Italiano ai prossimi Campionati Nazionali Femminili di categoria in programma a Napoli dal 30 ottobre al 1° novembre.

L’equipaggio dell’Italia, a causa di un tempo non proprio clemente nella prima giornata di regate con pioggia e vento forte, ha chiuso la prima regata in maniera disastrosa con un 12° piazzamento. Le due campionesse hanno dovuto dare il meglio di sé nelle prove successive conquistando in sequenza un primo e due secondi posti che gli hanno consentito di rimontare la classifica e chiudere al comando precedendo le rivali del Circolo Savoia Roberta Caputo e Benedetta Barbiero (1-5-4-1). Terzo gradino per Federico Cattaneo-Fabrizio Nardi (Savoia – (ocs) 2-1-5)

Il prossimo weekend, da sabato 30 ottobre a domenica 1° novembre, sarà ancora la classe 420 la protagonista nel golfo di Napoli con i Campionati Nazionali Femminili Open. Al via saranno circa 30 gli equipaggi italiani che si contenderanno il titolo e per Camilla Marino e Claudia Soricelli sarà una sfida dal sapore particolare, infatti se da una parte lotteranno per il titolo nazionale dall’altra sarà l’ultima regata insieme. L’equipaggio infatti al termine di questa stagione si scioglierà, come già annunciato, per ritiro dall’attività di Claudia Soricelli

Dai trionfi del settore vela a quelli del canottaggio. La Federazione Italiana Canottaggio ha, infatti, assegnato due riconoscimenti uno al Circolo del Remo e della Vela Italia e l’altro al suo allenatore Antonio Colamonici.

Il premio Protagonista dell’Anno, che verrà consegnato sabato prossimo 31 ottobre a Genova nel corso dell’annuale assemblea federale, è rappresentato da una medaglia d’oro ad Antonio Colamonici ed una targa al CRV Italia, con la seguente motivazione: “Per la straordinaria vitalità e capacità organizzativa dimostrata nell'organizzazione del Centenario della Coppa Lysistrata e della FISA Youth Coaches Conference 2009”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©