Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Venerato: Donadoni vuole rovinare la festa azzurra


Venerato: Donadoni vuole rovinare la festa azzurra
18/03/2011, 14:03

A Radio Crc è intervenuto Ciro Venerato, collega della Rai:
“Quella di domenica sera sarà una gara difficile come tutte quelle di serie A. Potrebbe diventare facile se il Napoli dovesse trovare subito il gol. Il Napoli tecnicamente è superiore al Cagliari anche se Donadoni è riuscito a recuperare questa squadra che ha già conquistato la salvezza. Donadoni verrà al San Paolo per far bene e per dimostrare a chi lo ha esonerato, quanto vale. Oramai anche le squadre piccole hanno un organizzazione tattica, il campionato italiano è il più equilibrato e difficile del mondo. Per fare un salto di qualità il Napoli fa bene ad investire sui giovani ma deve affidarsi anche a due o tre giocatori esperti, dai 26 ai 31 anni. Giocatori che abbiano già avuto esperienze in Champions e che possano dare al Napoli un tocco di personalità che attualmente manca. Inoltre la società azzurra calciatori giovani li ha già presi, vedi Matavz e Fernandez. La trattativa Inler va avanti. Pastore e Sanchez ormai costano troppo, sono cifre che potrebbe spendere solo l’Inter e il Milan. Giuseppe Rizzo della Regina ha un costo limitato, alla portata del Napoli. Ci sono stati contatti tra la società e Bigon e se il giocatore dovesse essere ceduto, il Napoli avrebbe una sorta di opzione morale. Il primo club ad essere interpellato per l’eventuale acquisto del calciatore sarà proprio il Napoli. Domenica sera le giocate dei tre tenori in attacco devono mettere in difficoltà la difesa del Cagliari. De Sanctis è un elemento fondamentale per la squadra di Mazzarri, è un valore aggiunto non solo per le prestazioni ma anche per l’apporto che dà allo spogliatoio azzurro. È un moderatore, da equilibrio al gruppo ma al momento giusto sa anche alzare la voce e farsi rispettare. Ha sicuramente una forte personalità”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©