Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Venerato: Speriamo di vedere il Napoli di Firenze


Venerato: Speriamo di vedere il Napoli di Firenze
09/03/2012, 14:03

Il giornalista Rai, Ciro Venerato, è intervenuto a Radio Crc: “Mazzarri è criticato da qualcuno per l'uso del turn over, che avrebbe danneggiato la stagione del Napoli in qualche modo. Io sono assolutamente contro questa idea, chi la segue si andasse a seguire i tabellini delle partite per capire come si comportano i tecnici delle squadre impegnate in campionato e in Champions. L'unica squadra italiana a non averlo fatto è la Juve di Capello, che infatti fu eliminata agli ottavi di finale della competizione europea. Napoli-Cagliari? Ormai gli avversari giocano a rimpiattino, con il rispetto che viene dovuto a una squadra importante come quella di Mazzarri. Ovviamente non bisogna sottovalutare i sardi, che hanno saputo mettere in difficoltà alcune compagini anche importanti. Occhio a Ibarbo, che è un giocatore veloce e sgusciante che può creare qualche grattacapo ai difensori azzurri. Bisognerà guardare con attenzione anche Cossu, che come Pirlo nella Juve è un po' quello che aziona la manovra del Cagliari. Vorrei rivedere il Napoli visto a Firenze, a tre giorni dalla sfida d'andata con il Chelsea, un Napoli con l'animus pugnandi che altre volte, prima della Champions, non abbiamo visto. Capitolo mercato: Hamsik? Manca l'annuncio perchè c'è ancora qualcosa da limare, ma siamo agli sgoccioli, così come per Aronica. Bisogna studiare bene i premi e altre situazioni, ma credo ci siamo ormai. Lo slovacco rimarrà in azzurro almeno un'altra stagione, per poi capire come si evolve il progetto Napoli. Se il Napoli non si qualificasse alla prossima Champions? In quel caso servirebbe un atto di forza della società, che dovrebbe convincere i tenori a rimanere rinforzando la squadra per puntare in alto in campionato. Ma se il Napoli dovesse cedere qualche tenore, io non mi fascerei la testa: Moratti dopo aver ceduto Ibrahimovic, comprò Eto'o e vinse tutto”

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©