Sport / Calcio

Commenta Stampa

In un'intervista a "Le Parisien"

Verratti deciso: "Psg, non vado via"


Verratti deciso: 'Psg, non vado via'
13/12/2013, 16:53

PARIGI. Mentre Pastore, Lavezzi e Menez gridano aiuto per fuggire il più presto possibile dal Paris Saint Germain, Marco Verratti non ha dubbi sul suo futuro più prossimo. Giocare al fianco di Ibrahimovic e Cavani, d'altronde, è un pregio che sono davvero in pochi a potersi permettere. L'ex regista del Pescara, in un'intervista rilasciata a "le Parisien", parla della sua avventura in Ligue 1 ed esalta il talento di Zlatan Ibrahimovic. "Può decidere le partite da solo - spiega - mi viene in mente il gol di tacco al Bastia, forse altri giocatori sono in grado di farlo, ma soltanto lui poteva pensare a quel gesto tecnico in una frazione di secondo. Zlatan è un genio del calcio, inventa giocate e può cambiare il corso di una partita". Nessun dubbio sul suo futuro. "Ho scelto Parigi e non me ne pento, qui dal punto di vista calcistico non mi manca nulla, ho tutto. Gioco con grandi giocatori e in un club cha ha grandi ambizioni - spiega il centrocampista - certo a volte mi manca l'Italia, alcune persone, vorrei vedere più spesso i miei amici, ma dovrò aspettare per tutto questo, perchè da qui io non me ne vado".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©